Pol. Dil. Annia vs Vigor Conegliano 80-67 (24-25; 47-42; 65-55)

Pol. Dil. Annia: Inchiostro 11, Ballarin 6, Uliana 12, Brancalon 4, Rubinato 9, Barbera 12, Niero 26. All. Battaglia.

Vigor Conegliano:
Rinaldi Lor. 22, Rinaldi Leo. 5, Baccichet 2, Tischer 5, Ramos 3, Scudeller L. 21, Scudeller E.M. 3, Albanese 6, Benincà, Soncin. All. Francescon.

Note:Annia TL21/23, T3pti 2, usciti per falli Ballarin e Rubinato. Conegliano TL 11/20, T3pti 9 (4Rinaldi Lor, 3Scudeller L, 1 Ramos, 1 Tischer).

Arbitri: Pietrobon e Pesce.



Ghedin Salzano vs Vigor Conegliano 85-75 (14-18; 39-37; 65-58)

Ghedin Salzano: Bertagnin, Marangon 7, Noviello 5, Sartori 2, Favaro 18, Kungulli, Bortolato 13, De Nat 20, Malvestio, Manente 20, Borsetto. All. Sartori.

Vigor Conegliano:
Rinaldi Lor. 21, Rinaldi Leo. 7, Baccichet, Tischer 4, Ramos 5, Scudeller L. 20, Scudeller E.M. 2, Albanese 10, Benincà 4, Soncin 2. All. Francescon.

Note: Salzano TL19/37, T3pti 3 (Bortolato, Favaro, Noviello). Conegliano TL 10/16, T3pti 13 (5Rinaldi Lor, 4Scudeller L, 2Albanese, 1 Tischer, 1 Rinaldi Leo.), uscito per falli Tischer.

Arbitri: Pieran e Dian.



Junior Basket Leoncino Mestre vs Vigor Conegliano 85-75 (25-19; 52-39; 71-64)

J.B. Leoncino
: Busato 2, Bonora 4, Santello 6, Tramontin 6, Foffano 9, Ceolin 4, Vitali 4,Trevisiol 23, Giangaspero 3, Caburlotto 24. All. Seno.

Vigor Conegliano: Rinaldi Leo. 13, Baccichet 6, Ramos 4, Benincà 11, Soncin 5, Albanese 10, Tischer 8, Scudeller L. 18, Scudeller E.M. All. Boscarato.

Note: Mestre TL 6/22, T3pti 5 (Foffano, Ceolin, Santello, Trevisiol, Giangaspero), antisportivo a Ceolin, espulso Ceolin. Conegliano TL 12/25, T3pti 6 (3 Scudeller L., 2 Tischer, 1 Ramos), antisportivo a Tischer, espulso Tischer.

Arbitri: Zanoni e Vitale.

Sono 12 anni che frequento il PalaVigor e mai ho pensato: finalmente questa stagione è finita. Questa volta però non posso non dirlo. Una stagione che doveva rappresentare la ripresa post covid (ed in effetti per certi versi lo è stata), una stagione iniziata con buone prospettive per i nostri ragazzi, ed invece è stata una stagione, scusate il termine, piena di “sfiga”.

Giacomo in azione a Salzano

Abbiamo iniziato con un infortunio al piede, ancora prima dell’inizio della stagione, ad Edoardo Tischer, a settembre è stata la volta del ginocchio di Lollo Rinaldi (lesione del legamentocrociato) che lo ha tenuto ai box fino a gennaio, ad ottobre ha fatto crack la caviglia di Giacomo Soncin (fermo fino a febbraio), sempre ad ottobre per motivi personali ha dovuto abbandonare Marco Alberghetti, a dicembre è stata la volta del ginocchio di Riccardo Ceneda che lo ha tenuto fuori fino ai primi giorni di marzo, a gennaio è stata la volta di Aldo Primicerio che causa altri problemi ha chiuso anzitempo la sua stagione, ad aprile è stata la volta di Francesco Modesti con frattura al perone che sostanzialmente ha chiuso la stagione, subito dopo ancora Riccardo Ceneda con frattura alla mano, nella penultima partita è ancora un ginocchio a cedere, ancora lo stesso ginocchio, ancora Lollo Rinaldi e per lui stagione finita; null’ultima partita è stata la volta della caviglia di Federico Benincà.

Una lista lunga e monotona ma che rende l’idea, scusate ancora, della “sfiga” che non ha mai voluto lasciare questa squadra. Se consideriamo inoltre le assenze per Covid e per altri motivi, si capisce come questi ragazzi non siano mai riusciti ad allenarsi bene a ranghi completi per preparare le partite come si deve e come avrebbero meritato di fare. Va da se che la stagione ha vissuto di alti e bassi con qualche buona prestazione alternata da qualche prestazione meno buona. Molte partite sono state perse di misura o di pochi punti e forse, a ranghi completi, appunto, potevano essere vinte. Pazienza, così è stato e non si può cambiare.

Tommaso in attacco a Quarto D’Altino

Per la cronaca, anche queste ultime 3 partite, contro Annia, Salzano e Leoncino, si sono concluse con altrettante sconfitte; sono state però ancora una volta delle partite lottate ed equilibrate ed alla fine ad essere premiate sono state le squadre avversarie che sono riuscite a sbagliare meno nei momenti decisivi. Anche se il campionato è finito, i ragazzi continueranno comunque ad allenarsi e a sudare in palestra ancora per un po’. Dopo di che, tutti in vacanza ed appuntamento per tutti a fine agosto. Beh…….forse non per tutti; in effetti, noi, dobbiamo sicuramente salutare Green Ramos che ci saluta per raggiunti limiti di età e forse ci lasceranno anche i ragazzi del 2003 (Edoardo, Luca e Federico) se decideranno di intraprendere la vita universitaria in giro per l’Italia. Così fosse facciamo a tutti e 4 un grosso in bocca al lupo per la loro vita e per i loro studi.

Grazie ragazzi per quanto avete dato alla Vigor e ai vostri compagni e per le belle persone che vi siete dimostrati.

Forza ragazzi e forza Vigor!!!

A.R.