Dopo un weekend di sosta è ripartita la C Silver e lo ha fatto come sempre con qualche botto! Vietato annoiarsi!

Partiamo dal girone Est, il nostro.

Partiamo proprio da Ponte di Piave, dove i nostri ragazzi hanno avuto ragione delle Serpi dopo 50′ di sorpassi e controsorpassi solo grazie ad un tap-in vincente di Edo Ronca su parabola pennellata dalle mani fatate di Michelin. Un risultato che ci ha permesso di prendere un altro piccolo vantaggio sulle inseguitrici, tra cui proprio Ormelle. Rimane invece in testa sola soletta Pieve, che grazie alla sua arma preferita – ovvero il tiro dall’arco – è riuscita quarto dopo quarto ad allungare sui giovani di Martellago, che si confermano ancora una volta ostici ma incapaci di limitare l’esuberanza di Guisse e Balzano. Notizie clamorose giungono invece dal Litorale, dove Feltre, data per “finita” troppo presto, ha portato a casa la seconda vittoria di fila sul lungomare veneziano. Con i rientri di Luca Bettin e Dalla Rosa il roster a disposizione di Scanu è tornato infatti al completo ed i risultati si vedono. Non è invece stata disputata per motivi cautelativi il match tra Spresiano e Caorle, che sono così state momentaneamente raggiunte in classifica proprio dai bellunesi.

Play Basket Carrè vs Pall. Altavilla

Nel girone Ovest spiccava invece il big match di Carré tra PlayBasket e Altavilla. Nella sfida tutta americana tra tra Fox e Clark, è stato il secondo coi suoi 21 punti a spostare il risultato a favore dei pedemontani di Rubini che si sono così issati in solitaria in vetta alla classifica. Gli Spartans sono stati dunque raggiunti da San Bonifacio, che con qualche fatica di troppo ha piegato comunque la caparbia resistenza del Petrarca Padova. Questo terzetto viaggia ora con un margine minimo di 6 punti sulle quarte in classifica. La vittoria di Roncaglia su Salzano e quella del redivivo BAM su Resana ha creato infatti un blocco di squadre a cavallo tra l’ultima piazza play-off e la zona play-out. Stoici i termali di coach Anselmi ed i patavini di coach Penso.

Il prossimo turno vedrà ancora sfide interessanti, a questo punto sempre più determinanti per il futuro delle contendenti. Tenete le cinture allacciate!

E, come sempre, buon basket a tutti!