Vigor Conegliano vs Basket Spresiano 53-70 (16-23; 28-37; 36-52)

Vigor Conegliano: Rinaldi 4, Baccichet 2, Ramos 10, Benincà 11, Ceneda 8, Tischer 2, Scudeller L. 4, Scudeller E. 6, Da Re, Primicerio 6, De Lorenzi. All. Francescon.

Basket Spresiano: Boscarato L., Pavan 5, Boscarato A. 2, Pasqualini, Biffis 1, Berto 5, Favarato 20, Putoto 20, Grespan 12, Borsato F. Borsato K. 2, Figini 3. All. Prandi.

Note: Conegliano TL 3/6; T3pti 2 (Benincà e Primicerio). Antisportivo a Baccichet, fallo tecnico a Scudeller L. Spresiano TL 17/24; T3pti 3 Favarato.

Arbitri: Zentilin e Bettiol.

Quando si assiste ad una partita come quella della nostra Under 19 Gold contro Spresiano è sempre difficile capire dove arrivino i pregi della squadra vincitrice (in questo caso Spresiano) e dove invece inizino i demeriti della squadra che perde, che questa volta purtroppo è stata la nostra.

Di sicuro la squadra ospite ha messo sul parquet una maggiore concentrazione, una maggior cattiveria agonistica e una maggiore voglia di portarsi a casa i due punti. I ragazzi di Spresiano arrivavano sempre primi sulla palla, hanno impresso un ritmo alla gara superiore al nostro ed hanno giocato più di squadra. Da parte nostra invece ci sono stati troppi errori banali, troppi passaggi sbagliati e troppe palle perse che hanno favorito veloci contropiedi e punti facili ai nostri avversari.

A questo vanno aggiunti i troppi rimbalzi lasciati per strada sia in attacco ma anche e soprattutto in difesa dove Spresiano ha beneficiato spesso si seconde/terze palle. Se a tutto questo ci aggiungiamo anche delle bassissime percentuali al tiro (la palla proprio non voleva saperne di entrare a canestro), la sconfitta di 17 punti con il punteggio finale di 53 a 70 lascia anche un po’ di amaro in bocca. Si, perché si poteva fare meglio, si poteva avere un po’ più di attenzione, si poteva perdere qualche palla di meno, si poteva recuperare qualche rimbalzo in più e con un pizzico di più fortuna al tiro, pur con un roster ancora incompleto, la partita poteva avere tutto un altro andamento.

Pazienza c’è tempo e modo per migliorare e recuperare.

Forza ragazzi e forza Vigor

A.R.