“Vincere aiuta a vincere”, questo è il principio n. 1 per costruire una mentalità vincente. E’ questo quello che dicono i più accreditati mental coach. E non possiamo che essere d’accordo, a patto che da ogni vittoria si tragga indicazioni di miglioramento. Perché non è sempre e solo il risultato a sancire la vittoria. Per cui fidiamoci anche e soprattutto delle parole del nostro di coach, Alberto Fuser: “le partite da vincere devono ancora arrivare e sono quelle che contano”.

A San Donà, però, anche Fuso conviene su quanto espresso dai nostri ragazzi. Si inizia ad intravedere del buon basket, a tratti si è vista ancor maggiore fiducia ed intensità difensiva che a Spresiano. Nonostante l’assenza cautelativa di Tobia Zanchetta, la squadra ha avuto buoni segnali da tutti, seppur con alti e bassi che dovranno via via essere limati.

A San Donà si è registrato anche l’esordio con tanto di starting five per il giovane Edo Ronca. Nel suo caso, ci verrebbe da dire, “buona la prima”! Senza dimenticare il più giovane del gruppo, Luca Scudeller, dimostratosi a suo agio tra i più grandi.

Già, perché gli avversari erano mediamente più grandi e grossi ma, nonostante le difficoltà a rimbalzo ed i numerosi secondi e terzi tiri concessi, alla lunga la difesa di squadra ha premiato. Le palle sporcate e conquistate, i cambi difensivi e gli aiuti hanno portato poi transizioni e canestri facili. Che hanno dato fiducia e personalità, anche da oltre l’arco. Che hanno portato buone iniziative individuali ma anche buone giocate di squadra.

San Donà era pur sempre una squadra di categoria superiore, giovane ma arricchita da due che la categoria l’hanno vinta pochi mesi fa come Ruffo e Zamattio. Fare bella figura contro una Gold vincendo tre quarti su quattro, dev’essere un’iniezione di positività! 

La strada è quella giusta, ma siamo solo ai piedi di una lunga salita. Per cui avanti col lavoro, in attesa del nostro Lenti e di un esordio in campionato sempre più imminente. Nel frattempo, attendiamo la terza ed ultima sgambata contro il Basket Torre venerdì prossimo. Per vedere ancora qualche piccolo grande miglioramento.

Forza fioi! 

Forza Vigor!