I nostri pivot!

Marco Cusin

Nato a Pordenone il 28 febbraio 1985. Pivot di 2 metri e 11 cm. Cresce nelle giovanili del Torre Pordenone e della 3s Cordenons; successivamente viene trasferito alla Pallacanestro Trieste, formazione con la quale ha modo di debuttare in Serie A. Poi due anni a Biella, quindi scende in Legadue dove si ritaglia un minutaggio maggiore in un’annata divisa fra B.C. Ferrara Fabriano Basket. Viste le sue numerosissime società cambiate, viene considerato un vero e proprio “girovago del canestro”. Negli anni seguenti infatti lo troviamo a Pesaro, Cantù, Sassari, Cremona, Avellino, Olimpia Milano, Torino e Juve Caserta. A ottobre 2020 firma un contratto con la Fortitudo Bologna con la quale evita per un soffio la retrocessione in A2. Marco esordisce con la nazionale maggiore nel 2009 convocato dal coach Recalcati per alcune amichevoli. Venne riconfermato in squadra anche dal nuovo allenatore Pianigiani e prende parte agli europei del 2011, 2013 e 2015. Nel giugno 2016 viene convocato dal coach Messina per lo sfortunatissimo torneo di qualificazione Olimpica FIBA 2016 di Torino.

Marco Cusin

Riccardo Cervi

Nato a Reggio Emilia il 19 giugno 1991. Pivot di 2 metri e 14 cm. Cresciuto nelle giovanili della Pallacanestro Reggiana, ha esordito ufficialmente in campo in prima squadra l’11 aprile 2010 nel campionato di Legadue 2009-10, contro il Banco di Sardegna Sassari. Da allora con la squadra emiliana ha disputato in totale 37 incontri in Legadue; al termine della stagione 2011-12 ha conquistato la promozione in Serie A. Nella stagione 2012-2013, nonostante un basso minutaggio stagionale, ha avuto un ruolo decisivo nella gara-6 della serie di play-off vinta contro la Virtus Roma. Nell’aprile del 2014 vince l’Euro Challenge con Reggio Emilia. Nella stagione 2015-16 si trasferisce alla Scandone Avellino dove giocherà da centro titolare. L’anno dopo firma un contratto triennale con Reggio Emilia al termine del quale si ritrova per un anno a Varese quindi a Trieste, Virtus Roma e Scafati in A2. Esperienza anche per lui in nazionale maggiore dove esordisce nel 2012 in vari tornei, partecipa alle qualificazioni per gli europei del 2015. Sarà presente anche a Torino nel 2016 in occasione del torneo pre olimpico dove l’Italia venne sconfitta in finale dalla Croazia.

Riccardo Cervi

Amedeo Tessitori

Nato a Pisa il 7 ottobre 1994. Pivot di 2 metri e 8 cm. Cresciuto nella giovanili della Virtus Siena, ha esordito in prima squadra nella stagione 2010-2011 disputando la Serie A Dilettanti. Nel marzo 2011è stato nominato MVP della Coppa Italia LNP 2010-11, vinta proprio dalla Virtus Siena. Nelle due stagioni disputate con la squadra toscana ha collezionato 55 presenze complessive, di cui 29 partendo nel quintetto iniziale. Il 17 settembre 2012 viene acquistato dal Sassari e ceduto in prestito alla Fulgor Libertas Forlì in Legadue. Per la stagione 2013-14 torna in Sardegna e con maglia della Dinamo, oltre che in Serie A, fa il suo esordio nelle competizioni europee giocando in Eurocup e si aggiudica la Coppa Italia. Si presenta al via della nuova stagione reduce da un infortunio ad una mano occorsogli sul finire della precedente stagione e il 28 novembre viene depositata la risoluzione consensuale del contratto. A dicembre 2014 viene formalizzato l’accordo fino al termine della stagione, con opzione per quella seguente, con la Juve Caserta. L’anno dopo però passa alla Pallacanestro Cantù, con cui firma un contratto biennale. Ma a luglio 2016 risolve consensualmente il suo contratto con la società canturina, per accasarsi all’Angelico Biella. Nel giugno 2018 si accasa al Treviso Basket conquistando con la società trevigiana la storica promozione in serie A1 dando un sostanzioso apporto alla serie finale con 11.7 punti di media nella serie finita 3-0. Due anni dopo viene annunciato il suo passaggio alla Virtus Bologna.

Amedeo Tessitori