Francesco Gellera Malvolti

Nato a Conegliano il 12 marzo 1997. Ala di 206 cm. Vede il canestro per la prima volta al minibasket nella palestra del Collegio Immacolata (PGS). Prima del passaggio alla Vigor Conegliano, Francesco ha fatto l’under 13 alla Benetton. Poi Under 14, Under 15, Under 16, Under 17 Eccellenza e Under 19 Elite in biancorosso, questi sono stati gli steps di “stecco”. Con il settore giovanile si è preso delle belle soddisfazioni: Under 17 Eccellenza interzona a Casalpusterlengo e finale (vinta) del concentramento. Nel 2014, con l’Under 19 Elite, partecipa alla finale nazionale di Vasto. Durante tutto l’arco delle giovanili, ha sempre fatto delle apparizioni agli allenamenti della prima squadra e, col passare delle stagioni, si è ritagliato sempre più spazio tanto da diventare, se pur giovanissimo, una pedina fondamentale nello scacchiere di coach Sfriso. Siamo nel 2017 e Checco, se pur con mille dubbi, decise di intraprendere la carriera da semi-professionista. Semi-professionista perché giocare a basket è importante ma studiare lo è di più. Fece un contratto con la Pallacanestro Forlì, che allora militava in A2, e contemporaneamente, in doppio tesseramento, con il Bertinoro in C Gold. Tale esperienza risultò parecchio pesante e penalizzante per i propositi che aveva in mente tanto da convincerlo ad accettare, l’anno dopo, le lusinghe della squadra universitaria della Luiss Roma che milita nel campionato di Serie B. Quest’anno è il terzo anno di permanenza nella capitale e li ha trovato il giusto mix: praticare con impegno lo sport che ama e studiare con lo stesso slancio. Due anni fa, con vera soddisfazione, fu convocato nella nazionale universitaria per effettuare le Universiadi in programma a Napoli.

Francesco Gellera Malvolti

SebastianoPerin

Nato a Treviso il 28 luglio 1996. Guardia di 188 cm. Ha mosso i primi passi con la Benetton Treviso, approda poi alla Vigor Conegliano per disputare il campionato Under 15. Col passare delle stagioni, fra campionati Under e Serie C Regionale e Gold, ha colto le opportunità tecniche ed umane che l’ambiente biancorosso ha saputo proporre, divenendo un punto di riferimento per i suoi compagni di prima squadra (dove ha debuttato non ancora 18enne!). Nel 2014, con la mitica squadra dell’Under 19 Elite, raggiunge la finale nazionale a Vasto mettendosi in vista ai numerosi osservatori presenti. Nel 2016 approda in Toscana, dove esordisce in Serie B con la maglia dell’Etrusca San Miniato. Le notevoli capacità dimostrate, malgrado la giovane età, gli valgono la conferma per la stagione successiva, che termina però ad Empoli. Mantenendo medie di quasi sette punti e tre rimbalzi si garantisce nuovamente il posto per l’anno seguente, nel quale migliora ulteriormente le statistiche personali (8 punti a partita ed un “season high” di 18). Seba è un ragazzo esperto di questi campionati. Fa dell’intensità la sua forza ed ha ancora tanta voglia di crescere. È un mastino, non molla mai ed è pronto sempre a sbucciarsi le ginocchia per aiutare la squadra. Conclusa l’esperienza toscana, quest’anno la sua meta è la Sicilia. Lo troviamo infatti, sempre in serie B a Torrenova- Messina e sta viaggiando a 134 punti su 17 gare con una media di circa 8 punti a partita.

Sebastiano Perin

AlbertoRazzi

Nato a Conegliano il 20 febbraio 1997. Ala di 198. Alberto muove i suoi primi passi con il Basket Pieve ’94. Successivamente, grazie al “progettoAlta Marca Basket, si trasferirà nella vicina Conegliano. Con la Vigor giocherà due anni con la formazione Under 17 Eccellenza e un anno nell’Under 19 Elite. A conclusione di queste tre stagioni tornerà a rinforzare la Serie D di Pieve e, con l’Under 20 di Alta Marca Basket, contribuirà a conquistare il titolo Regionale 2016. Alberto, oltre a doti tecniche, ha un fondamentale che lo rende estremamente identificabile e cioè la SCHIACCIATA. Pur non avendo una statura da watusso, possiede un paio di gambe che esplosive è dir poco! La sua prima esperienza da “girovago” del basket la fa ad Assisi a 19 anni in C regionale, nella stessa stagione, visto le poche gare effettuate con la squadra umbra, conclude l’annata sportiva aiutando il Basket Pieve nei play-off della Serie D. Le successive tappe del suo percorso le ha fatte giocando a Isernia, Recanati e Nardò in serie B. Nel 2019 si accasa a Pescara in C Silver. Con gli abruzzesi produce 244 punti totali in 20 partite giocate con una media di 12,2 punti segnati. Attualmente, causa pandemia, Alberto non gioca ma si sta allenando regolarmente con la Vigor Conegliano.

Alberto Razzi