Una Vigor dai due volti quella scesa giovedì sera in campo tra le mura amiche per la terza amichevole di questo precampionato contro un’ottima Cordenons (C Silver Friuli) che si è presentata in via Filzi con solo 9 giocatori al seguito.

Tanto è bastato però per annichilire i nostri ragazzi che per tutto il primo tempo sono rimasti a guardare quasi sorpresi i ragazzi ospiti spadroneggiare per il campo di Conegliano; solo le iniziative di Tobe Zanchetta e Luca Lenti Ceo tengono in partita i nostri, nonostante il netto 24-36 con cui si chiude il secondo quarto.

Nel terzo quarto la musica cambia completamente e i ragazzi di Fuser iniziano una rimonta inesorabile trascinata dalle iniziative di Guarise, Frusi e Tintinaglia ed un gioco offensivo che finalmente inizia ad imbeccare i tiratori che, al momento giusto, puniscono la difesa ospite; è proprio un layup di Frusi che chiude il 3/4 in perfetta parità sul 52-52.

L’inerzia con cui inizia il quarto quarto è marcatamente a favore Vigor forse anche a causa delle poche rotazioni a disposizione dei bianco-verdi di Cordenons. Lenti Ceo, Zanchetta e Guarise banchettano sulla difesa ospite ormai senza forze e spingono i bianco-rossi al massimo vantaggio sul +13. Gli ultimi minuti di gara servono solo a definire il punteggio finale che la bimane di Wade fissa sul 80-71.

Anche se conta poco, per la terza volta su tre il risultato sorride ai nostri ragazzi, c’è ancora tantissimo lavoro da fare, come è ovvio che sia a questo punto della “stagione”, in primis recuperare Matteo Solfa dall’infortunio che ormai da un paio di settimane lo tiene fuori. Nel frattempo “bareta fracada e pedalare”.