Seconda giornata del girone di ritorno ed esordio tra le mura del PalaVigor in questo 2020 per la nostra Prima Squadra! Dopo la vittoria di buon auspicio ottenuta a Resana, è arrivata domenica scorsa una amara sconfitta sul campo della capolista Bolzano.

0
0
0
s2sdefault

 

Piani Bolzano:Cravedi 4, Morghen 6, Pedron 9, Trentini  10, Gabrielli, Bonavida 6, D'Alessandro 14, Zanderigo 2, Macciocu 4, Marchetto 10, Braghin 3, Franchini 2. All. Massa.

Vigor Conegliano: Michelin 11, Zanchetta 5, Piovesana, D'Angelo, Casagrande 7, Marsura 11, Tintinaglia 4, Solfa, Bosco, Bortolini 14, Simeoni 3, Totaro 2. All. Fuser.

Arbitri: Pallaoro e Vicentini.

Note: Bolzano TL 9/12, T3pti 8 (3 Pedron, 2 Trentini, 2 D'Alessandro, 1 Braghin). Conegliano TL 7/11, T3pti 10 ( 3 Marsura, 2 Michelin, 2 Bortolini, 1 Casagrande, 1 Simeoni, 1 Zanchetta), antisportivo a Tintinaglia.

Un girone dopo, con la consapevolezza di un avversario installatosi dunque non a caso al primo posto in classifica, la nostra prima squadra si ritrovava di fronte a quella Bolzano capace di schiantarci, subito, in casa nostra. Se, allora, il pensiero comune era quello d’aver preso alla leggera una compagine di ragazzotti indifferenti all’emozione del salto di categoria, domenica invece sapevamo esattamente a chi andavamo a far visita. Sapevamo che sarebbe stata una battaglia in alta quota, non solo per l’altitudine ma anche per il valore in classifica.

0
0
0
s2sdefault

 

Vigor Conegliano: Michelin 6, Zanchetta, Piovesana, D’Angelo 9, Casagrande 3, Tintinaglia 10, Solfa 4, Bosco, Modolo, Bortolini 11, Simeoni 13, Totaro 9. All. Fuser, Francescon, Guzzonato.

Roncade Basket:Fantin 2, De Vidi, Cardazzo 18, Pasqualetto, Seno 7, Dalla Torre 4, Parisatti 8, Benedet 10, Pagotto 20, Tronchin 2. All. Geromel

Arbitri:Gorza e Negrari.

Note: Conegliano TL11/19, T3pti 9/38 (3 Simeoni, 2 Michelin, 2 Tintinaglia, 1 D’Angelo, 1 Bortolini,tecnico a D’Angelo e alla panchina, uscito per falli D’Angelo. Roncade TL 19/29, T3pti 2/11 (Seno, Cardazzo, usciti per falli Parisatti, Benedet e Tronchin.

A Natale, si suole dire, siamo tutti più buoni. Ecco, a volte anche troppo. Lo spirito generoso del Natale, infatti, stride col sano agonismo della pallacanestro. Succede così che quando ti trovi di fronte ad una squadra di “Grinch” come i ragazzi di Geromel, la bontà non basta per vincere una partita.

0
0
0
s2sdefault

 

Virtus Resana: Tessarin 13, Marini 9, Adjagodo 3, Cimador 8, Campagnaro18, Tagliapietra 5, Caselli 15, Marcato, Marcon, Depase, De Grandis. All. Cavalli, Beraldo,  Marconato.

Vigor Conegliano: Favalessa 8, Michelin 4, Zanchetta, Piovesana 1, D'Angelo 20, Casagrande 10, Tintinaglia 6, Solfa 6, Modolo, Bortolini 11, Simeoni 6, Totaro 10. All. Fuser, Francescon, Guzzonato.

Arbitri: Azzali, Chignola.

Note: Resana TL 16/30, T3pti 5 (Tessarin, Marini, Cimador, Tagliapietra, Caselli), antisportivo a Marini, tecnico a Cimador, usciti per falli Marini e Cimador. Conegliano TL 10/15, T3pti 6 (2 D'Angelo, 2 Simeoni, 2 Casagrande), antisportivo a D'Angelo.

Era la prima partita del 2020, era una partita da vincere. Per la classifica, non esaltante dopo le tre sconfitte consecutive incamerate prima di Natale. Per il morale, che non è mai e giustamente giunto sotto i tacchi, ma che aveva estremamente bisogno di una botta di energia. E i ragazzi l’hanno vinta! Seppur con qualche patema d’animo di troppo.

0
0
0
s2sdefault

 

Vigor Conegliano: Michelin 19, Piovesana 2, D’Angelo 13, Casagrande 3, Marsura, Tintinaglia 15, Solfa 7, Bosco, Modolo, Bortolini 10, Simeoni, Zanchetta 9. All. Fuser, Francescon, Guzzonato.

Basket Ormelle: Verso 3, Campodall’Orto L., Nardin 10, De Marchi 8, Campodall’Orto A., Mattiello 21, Bovolenta 9, Turchetto 8, Fantinato 12, Cancian 4, Cescon 6. All. Lentini, Piras.

Arbitri: Tullio e Rebellato.

Note: Conegliano TL 16/24, T3pti 6 (4 Michelin, 1 D’Angelo, 1 Tintinaglia). Ormelle TL 6/10, T3pti  10 (3 Fantinato, 2 De Marchi, 2 Mattiello, 2 Cescon, 1 Bovolenta), uscito per falli Nardin.

Più o meno recente, nel bene o nel male, ma il passato è tornato a farci visita. In maniera temporanea ma dolorosa per certi aspetti. In maniera piacevole e, ce lo auguriamo tutti, duratura per altri. Rivedere Nardin, Cescon e Mattiello ha riportato i pensieri di molti ad un paio di cicli storici fa. Quand’erano poco più che ventenni, esattamente come i nostri ragazzi oggi.

0
0
0
s2sdefault