Una partita storta dei nostri Under 18 all’esordio del 26° Torneo “Andrea Zambon” ha compromesso il successo completo delle nostre tre squadre nella kermesse settembrina organizzata in maniera eccellente dal Priula Basket al quale vanno i nostri ringraziamenti. Ma andiamo con ordine:

le formazioni Vigor impegnate sono state l’Under 18 Gold di coach Carli, l’Under 15 di coach Sanson e la selezione tra Gold e Silver degli Under 14 guidata per l’occasione da Graziella Zanchetta.

Il debutto stagionale della nuova formazione Under 18 non è fortunato. I ragazzi sono stati sorpresi dalla foga dei giovani del Basket Motta i quali ottengono l’intera posta aiutati anche dai nostri numerosi regali. I vigorini sono apparsi ancora lontani dalla loro forma ottimale; ma a questo punto della preparazione va bene così! Si sono comunque rifatti il giorno dopo nella finale di consolazione battendo ai supplementari i padroni di casa del Priula Basket.

Ma veniamo alle note liete che provengono dai gruppi dell’under 15 e 14.

Prima partita ufficiale della nuova stagione per l’Under 15. Nella semifinale affrontano il non irresistibile Priula Basket. Alla fine sono 40 i punti di scarto. Ma il capolavoro lo confezionano Domenica in finale contro il Montebelluna. Possiamo affermare che, senza retorica, la “cura” Gigi Sanson, dopo solamente un anno, sta già dando i frutti. Un primo quarto da sogno permette alla band bianco rossa di sopraffare la quotata formazione di Gianni Mazzero iscritta quest’anno al campionato di Eccellenza. E’ vero che era incompleta ma questo non inficia la positiva performance dei nostri atleti. Successo netto, senza discussioni che fa ben sperare nella formazione di ogni singolo giocatore e naturalmente nell’imminente avvio di campionato.

E veniamo agli Under 14. La Vigor si presenta, come detto, con una formazione mista tra Gold e Silver. Graziella ha a disposizione un gruppo molto dissimile ma è bravissima a gestirlo in modo brillante tantè che si porta a casa la semifinale battendo dopo un over time il Montebelluna e poi anche la finale in una partita senza storia già dal primo quarto piegando il Basket Motta.

E’ arrivato anche il riconoscimento ad Alberto Zaia premiato come miglior giocatore nella categoria Under 14 (Alberto, tra l’altro, parteciperà al raduno interregionale in programma nel prossimo fine settimana a Caorle con i migliori 16 prospetti del Veneto) e a Luca Ongaro vincitore della gara del tiro da 3 punti per la categoria Under 15.

Se il bel tempo si vede dal mattino… quest’anno ci divertiremo per benino…!