Mentre la prima squadra gronda sudore da qualche giorno, le 8 squadre giovanili si stanno preparando per i loro rispettivi raduni. Chi meglio di Paolo Boscarato, responsabile tecnico, ci può delucidare sull’organizzazione dei vari gruppi di lavoro?

Paolo, la società ti ha affidato anche quest’anno la responsabilità del settore giovanile, cosa cambia rispetto all’anno passato?

“Nell’ambito del gruppo degli allenatori non cambia assolutamente nulla, sono stati tutti riconfermati visto il loro ottimo lavoro svolto. I gruppi saranno 8 compresa la squadra Under 13 del PGS, 9 se consideriamo anche la prima squadra degli Eagles”.


Cominciamo quindi a parlare della categoria Under 20 che, a quanto pare, non verrà fatta.

“Esatto, dispiace di questo ma, in concerto con la società, preferiamo gestire le categorie più piccole visti gli spazi ristretti che abbiamo nelle varie palestre. Avendo un numero sempre maggiore di squadre questo aspetto ci condizionerà anche per il futuro e quindi la scelta di garantire l’attività per le squadre più giovani è stata quasi obbligata. La squadra vice campione del Veneto dell’annata scorsa e gli Under 18 2001 che hanno giocato in maglia Eagles saranno redistribuiti. Un po’ di ragazzi ci hanno lasciato per problemi di studio, una parte andrà nel roster della prima squadra degli Eagles e avranno come allenatore Michele Gerlin, una parte resterà nel roster della C Silver, ed altri andranno al Basket Pieve in 1^ Divisione e con gli Under 20 del Priula Basket. Abbiamo cercato, nel limite del possibile di dare a tutti la possibilità di poter continuare a giocare”.


Passiamo all’Under 18

“Prima di tutto c’è da dire che l’elemento generale è che cercheremo di offrire ai nostri ragazzi il livello di gioco in campionato che rispetti le caratteristiche tecniche e fisiche dei ragazzi per poter dare loro gli strumenti più adatti per poter crescere.Questo significa che cercheremo di iscrivere per ogni categoria due squadre che partecipino sia ai campionati regionali che provinciali. Per questo motivo abbiamo come Under 18, (e come vedrete anche in seguito nelle categorie più piccole) una squadra iscritta al campionato Gold formata da ragazzi del 2002/2003 allenata da Manolo Carli e una squadra iscritta al campionato Silver allenata da Daniele Rossetto. Tale gruppo oltre a ragazzi del 2002/2003 sarà integrata da alcuni ragazzi del 2004”.


Per l’Under 16?

“Rimarrà la stessa squadra che l’anno scorso ha ben figurato nel campionato Under 15 Gold. Quest’anno i ragazzi faranno sempre il campionato regionale ed i loro due allenatori resteranno Mattia Francescon e Enrico Sala”.


Passiamo all’Under 15

“Anche qui rimarrà la squadra dell’anno passato. Il coach è di sicuro affidamento: Gigi Sanson che bene ha lavorato soprattutto sulla tecnica di base. Il campionato sarà ancora Silver”.


Per l’Under 14?

“Saranno due i gruppi di lavoro, sul primo tornerà ad allenare questa categoria il coach della prima squadra Alberto Fuser. E’ un buon gruppo con buonissimi margini di miglioramento e Fuso saprà tirar fuori il meglio, come ha sempre fatto in questi anni in Vigor. Con loro faremo la categoria Gold. Il secondo gruppo che farà il Silver, sarà affidato alle sapienti mani della Graziella Zanchetta”.


E concludiamo con l’Under 13

“Anche qui due gruppi. Uno affidato all’esordiente Matteo Guzzonato, esordiente in quanto avrà per la prima volta un gruppo tutto suo, fino adesso ha sempre fatto l’assistente, tra l’altro, con ottimi risultati! Con questi fanciulli affronteremo il campionato Elite. L’altro gruppo invece (Silver) sarà affidato ad Emanuele Zava con i colori del Collegio Immacolata”.


Anche quest’anno potrai avvalerti del supporto del preparatore atletico e fisioterapista?

“Certo, perché oramai diventa fondamentale per qualsiasi progetto sportivo avere degli allenatori preparati e motivati che sappiano integrarsi tra di loro e che sappiano collaborare anche con altri professionisti che sono indispensabili per la crescita dei nostri ragazzi. Anche in questo caso la società fa lo sforzo di inserire nello staff il preparatore atletico che sarà ancora il professor Alessandro Schiavon ed il fisioterapista il Dottor Roberto Zanardo. Con Alessandro, imposteremo un programma di lavoro fisico mirato ai bisogni che i nostri ragazzi hanno”.


Quali sono i tuoi propositi per la prossima annata?

“Di continuare a consolidare e far crescere questa realtà in primis creando sinergie sempre più strette e fin qui positive con le realtà, quali il Centro Minibasket Conegliano (che sta facendo un lavoro enorme in termini di reclutamento) il PGS e gli Eagles, presenti nella nostra città ed in secondo cercando di migliorare il nostro lavoro in campo ricercando una sempre maggiore qualità e continuità di lavoro negli anni. Solo così e di questo ne sono convinto, riusciremo a creare dei buoni giocatori che potranno permetterci di raggiungere i risultati sportivi che il loro e il nostro (inteso anche come società) impegno merita”.


Grazie Paolo, in bocca al lupo quindi per tutta la truppa Vigor, buona annata a tutti!