La scorsa settimana si è svolta la nona edizione del MARTINI CUP,  tradizionale appuntamento dedicato agli appassionati del basket da strada divenuto ormai tappa fondamentale tra i tornei 3 vs 3 veneti. In queste 5 serate, alternate tra il campetto di via Filzi e il Palavigor, si sono prodigati 137 atleti spartiti nelle 5 categorie con l’apporto di giovani e coraggiose ragazze del BFC.

I giovanissimi Rookies (2008-2009), novità di quest’anno, hanno avuto il compito di aprire le serate di Lunedì e Mercoledì concludendo le loro gare con giochi diretti da Graziella e Massimiliano.

Il giovedì si sono giocati i play off della categoria Open dominata dal TEAM LIBIDINE e con il vincitore della gara da 3 Stefano Zanco. Venerdì nella serata finale, avviata all’interno sono stati proclamati i vincitori delle altre due categorie giovanili, per gli Young (2006-2007) hanno vinto i I PRO e per i Teenager (2004-2005) Il ritorno di Papusa, inoltre sono stati assegnati i premi a Leonardo Faoro per la gara dei tiri liberi e a Luca Ongaro per la gara da 3.

Giusto il tempo di spostare le attrezzature all’esterno e fanno il loro ingresso in campo i Focus Mind provenienti dalla Only Dance Mareno di Piave che con il loro balletto aprono i play off tra le prime 4 senior del girone Blu e le prime 4 del girone verde. La gara da 3, che precede le finalissime, viene vinta da Giordano Durante classe 2002, rientrato in gioco per sostituire Nicola Mladovan impossibilitato a parteciparvi anche se arrivato primo alle selezioni. E dopo un secondo stacchetto Hip Hop, questa volta dei Dynamic Storm della scuola di danza Dance City San Vendemiano, scendono in campo le migliori 4 squadre del torneo per soddisfare le attese del folto pubblico radunato intorno al campo 1.

Dopo una degna gara finale onore al merito agli YOUNGERS di Lorenzo Piccin, Giordano Durante e Leonardo Bettiol, tre diciassettenni che hanno strappato la Coppa ai EL CARTEL DE CALI di Nicolas Fernandez, Matteo Michelin, Matteo Basaldella Lorenzo Varaschin e Isacco Lovisotto. Al 3° posto si classificano i DA BITCH GANG con un team di tutto rispetto con Edoardo Rossetto, Daniele Masocco, Andrea Delle Monache, Alessio Cassarà e Damian Buscaino a testimonianza dell’alto livello di questa edizione. Infine premio MVP a Luca Bortolini votato dai capitani Senior di tute le 16 squadre. 

In conclusione è stata una settimana intensa ma di grande soddisfazione con tanta bella gente appassionata del basket e dello stare insieme attorno ad un tavolo davanti ad una birra del chiosco bar di Stefano Martini.

E’ d’obbligo ringraziare la marea di persone che hanno reso possibile questa manifestazione a partire da Davide e Fabio per la gestione dei campi gara, il nostro team della postazione medica, gli arbitri, gli speaker, il Dj, le fantastiche ragazze del Check-in, l’esercito dei refertisti, e tutte le persone che hanno dato una mano ad allestire e risistemare l’area o che hanno messo a disposizione le attrezzature come la Mach di Gianni Francescon e naturalmente il Comune di Conegliano. Infine vogliamo esprimere la nostra massima stima ai nostri sponsor senza i quali non sarebbe stato possibile realizzare tutto ciò. 

Sulla pagina Facebook Torneo Martini Cup sono disponibili le mille immagini immortalate dal giovane Massimo Prezzavento e dall'esperto Mirco Piccin.

Ed ora pensiamo all’edizione 2020…. Buona estate a tutti!