Vigor Conegliano: Maso, Senchyshyn 6, Piccin 14, Meneguz 9, Casagrande, Bordin, Jensen 1, Bellese 2, Paoletti 7, Drioli 25. All. Guzzonato.

Sportschool Dueville: Ricchiero 2, Spiller 2, Sardelle, De Biasi 7, Pendin 3, Fasolo 11, Frizzo 2, Rampon 11, Giaretta 6, Pauletto 6, Reginato 26, Rossi 2. All. Reginato.

Arbitri: Recchia e Centenaro.

Note: Conegliano TL 25/42, usciti per falli Senchyshyn e Meneguz. Dueville TL 16/34, T3pti 1 Fasolo.

Se si considera l'imbarazzante meno 47 dell'andata e si confronta con il risultato dell'altro giorno ci viene spontaneo dichiarare quanto scritto nel titolo. Ora, non capiamo ancora quale sia più bugiardo tra i due.

Ci viene da pensare che il passivo preso a Dueville all'inizio di novembre sia stato anche troppo severo nonostante la defezione di alcuni ragazzi patita quel giorno. E' innegabile comunque che, la squadra di adesso, se completa di tutti i suoi elementi, ha cominciato ad inquadrare il campionato; troppo tardi? "NON E' MAI TROPPO TARDI" titola una vecchia trasmissione  (anni 60) del maestro Alberto Manzi, per poter imparare e stare dignitosamente in campo.

Complimenti quindi a Matteo Guzzonato e ai suoi ragazzi che finalmente vedono uno spiraglio di lume in un campionato avaro di soddisfazioni...ma verranno, ne siamo convinti!

Prossimo impegno, ancora tra le mura amiche contro un'altra pretendente al successo finale che all'andata ci diede una bella lezioncina: il Marostica. Se avete tempo, venite a vedere i nostri under 13 Domenica alle 11:00, saranno felici di sentire il calore del PalaVigor!

0
0
0
s2sdefault