Passate le feste Natalizie, ci si immerge nuovamente nelle nostre faccende baskettare, dando di fatto il via alla seconda parte dell’annata sportiva.
Questo periodo è una sorta di crinale dove i tecnici, prendendo atto di tante aspetti dell’attività svolta, cercheranno di adottare, dove serve, modifiche o aggiustamenti per raggiungere gli obiettivi che si erano riproposti all’inizio dell’attività.

Noi, che non siamo tecnici ma attenti osservatori, proviamo a fare la nostra disamina, analizzando tutte le squadre cui si occupa la Vigor.

Partiamo dall’Under 13 targata PGS: inserita nel campionato Silver, la “banda” di Emanuele Zava, purtroppo, non è ancora riuscita a strappare un referto rosa. Il compito che avrà da adesso in poi il coach sarà quello di far crescere al meglio questo gruppo di ragazzini molto disparato sia per qualità che per età. Partite disputate 9 (9 perse, 0 vinte). Prossimo impegno 4a di ritorno contro Rucker.

Sta trovando più difficoltà del previsto Matteo Guzzonato con la sua squadra Under 13 Elite. Anch’essa a secco di vittorie. Qui però, le motivazioni sono differenti. Matteo ha un compito molto arduo non solo sotto il punto di vista tecnico ma soprattutto in quello motivazionale. Siamo convinti che, una volta vinta la prima partita, si sbloccheranno! Partite disputate 7 (7 perse, 0 vinte). Prossimo impegno 1a di ritorno contro Salgareda.

La seconda squadra Under 14 viaggia in perfetto trend di come l’abbiamo ideata. Graziella Zanchetta è bravissima a lavorare con loro e siamo certi che questo gruppo riuscirà a stupirci e, a fine anno, regalarci qualche altra bella soddisfazione. Partite disputate 8 (6 perse, 2 vinte). Prossimo impegno 4a di ritorno contro Priula Basket.

Non positivo, in termini di risultati, neanche il cammino dell’Under 14 Elite. Anche qui, probabilmente, è una questione di consapevolezza dei ragazzi di essere all’altezza di disputare un campionato così forte! Il gruppo è abbastanza omogeneo nell’aspetto tecnico. Coach Alberto Fuser attribuisce alla squadra una poca propensione all’attenzione durante gli allenamenti di conseguenza una dispersione di lavoro. Quindi, come vedete, ci vuole un nulla per cambiare in meglio la tendenza; gruppo comunque in crescita. Partite disputate 8 (5 perse, 3 vinte). Prossimo impegno 2a di ritorno contro Oderzo.

Under 15 Silver ancora imbattuta. Quest’anno è la bestia nera di tutte le formazioni che sin qui l’hanno incontrata. Bene. Gran merito di questa situazione (oltre ad avere un gruppo interessante) è del loro coach Gigi Sanson, gran istruttore e maestro di basket. Vederli giocare è veramente un piacere. La crescita tecnica di tutti i ragazzi è palese. Sarà importante adesso non mollare per poter arrivare immacolati alla fase sucessiva. Partite disputate 10 (0 perse, 10 vinte). Prossimo impegno 4a di ritorno contro Pall. Vittorio.

Metà del guado anche per l’Under 16 Gold dei coaches Francescon/Sala. Fino ad ora, nel girone di andata, sono stati stoppati solamente dal San Donà che, onestamente in quella partita c’hanno messo un po' di più. Gruppo bene amalgamato ed allenato, ragazzi e genitori disponibili, clima decisamente idoneo a lavorare bene. Se i ragazzi continueranno a giocare di squadra, arriveranno sicuramente altre soddisfazioni. Partite disputate 9 (1 persa, 8 vinte). Prossimo impegno 1a di ritorno a Venezia contro il Murano.

Il compitino, tutto sommato l’Under 18 Silver griffata Eagles di coach Rossetto, fino ad ora l’ha fatto. Un roster che vede ragazzi di tre annate (2002/2003/2004) potete immaginare che gran lavoro si deve sobbarcare il tecnico. In questo gruppo ci sono delle buone individualità che “Vasco” sta sfruttando e, onestamente chiedere di più ci sembra fuori luogo. Partite disputater 9 (4 perse, 5 vinte). Prossimo impegno 3a di ritorno contro Pall. Vittorio.

Campionato ancora da decifrare per i nostri Under 18 Gold. In certe occasioni riescono a vincere partite convincendo in altre perdendo e minando le nostre aspettative. Il campionato è equilibrato quindi, perdere una partita significa trovarsi nella zona bassa della classifica, di contro vincendola si annusa aria fine di alta quota… Un motivo in più per mantenere sempre alta l’attenzione; mai sottovalutare nessuno e mai perdersi d’animo. Coach Manolo Carli sta facendo un ottimo lavoro e siamo sicuri che a respirare aria fine saremo noi… Partite disputate 10 (4 perse, 6 vinte). Prossimo impegno 1a di ritorno contro Priula Basket.

E veniamo alle nostre prime squadre. Gli Eagles in Promozione a conti fatti, merita la classifica che ha. Coach Michele Gerlin ha una squadra potenzialmente interessante in quanto ha a disposizione un gruppo di diciottenni vigorini fisicamente importanti ma forse ancora con la mentalità delle giovanili e 4/5 ”veterani” in possesso di esperienza sufficiente a calmierare, nei momenti topici, le partite. Soprattutto in questa categoria l’amalgama diventa fondamentale e ci pare, a conti fatti, che alle aquile non manchi! Partite disputate 12 (7 perse, 5 vinte). Prossimo impegno 13a di andata contro Polisportiva Monastier.  

Concludiamo questa nostra chiaccherata con la C Silver di coach Alberto Fuser. E’ proprio il caso di dire “croce e delizia” della Vigor. Una squadra “inventata” questa estate dopo le numerose rinunce. Le uniche certezze che si avevano erano i nostri giovani e 3 reduci dall’inopinata retrocessione dalla Serie C Gold. I ragazzi nuovi che sono arrivati per completare la rosa si sono integrati alla perfezione. Ciò nonostante non riusciamo a fare il salto di qualità che, a nostro avviso, ci meritiamo. La squadra è competitiva ma, nell’arco dei 40 minuti (o 45 come in due casi), non riesce ad essere coerente nel gioco; si deve andar sotto nel punteggio per destarsi e inescare la rimonta che spesso porta ad un nulla di fatto…Vorremo vedere una squadra coesa, concreta intelligente ed affamata! Partite disputate 13 (7 perse, 6 vinte). Prossimo impegno 15a di andata contro Resana.

Buon basket a tutti!