Vigor Conegliano: Bellotto 5, Casagrande, Maso, Senchyshyn 5, Piccin 4, Meneguz 9, Giacometti, Jensen, Bellese 4, Rebuli 2, Paoletti 19, Drioli 23. All. Guzzonato.

Virtus Mansuè:Momesso 39, Roman 4, Biasi 4, Manolache, Artuso E.4, Filipozzi 2, Marcon 2, Dalla Torre 2, Bonfarissi, Artuso L.11, Lisetto, Rotondi 4. All. Zanni.

Arbitri: Centenaro e Da Re.

Note: Conegliano TL 8/17, T3pti 1 Drioli. Mansuè TL 4/8; T3pti 2 (Momesso, Artuso L.).

... Martin perse la cappa. C’eravamo quasi. Ne abbiamo assaporato il gusto che alla fine è diventato amaro. I nostri ragazzi hanno dominato i primi tre quarti mettendo in campo quel gioco e quella mentalità che il coach richiedeva da tempo.

Purtroppo nell’ultimo quarto l’ansia ha fatto la sua ricomparsa e i nostri ragazzi si sono fatti raggiungere a 20’’ dal termine. Ai tempi supplementari, spinta dall’entusiasmo della rimonta, la Virtus Mansuè ha completato l’opera vincendo di un punto.

E’ necessario lavorare ancora sulla continuità, sul gioco di squadra e, soprattutto, sul mantenere ben salda la testa nei momenti di calo fisico. Non siamo ancora abituati a farlo ma è in partite come questa che possiamo fare esperienza.  

Bravi comunque! Peccato perché la vittoria avrebbe portato a quella carica vitale necessaria per il proseguo del campionato. Nonostante la sconfitta i nostri ragazzi si sono ritrovati in pizzeria nel dopo partita: un buon modo per dirsi, senza parole, di restare compatti affrontando insieme sia la gioia della vittoria sia l’ amarezza della sconfitta.

0
0
0
s2sdefault