Priula Basket: Antoniazzi 6, Zanchetta, Pilla 6, Vencato 17, Possamai 13, Zanardo G. 12, D’Agostini, Zanardo M., Prennusci, Vono, Zaccaron 6, Pavan. All. Borgato.

Vigor Conegliano: Quinto, Ramos 22, Boscaratto 1, Lavina 2, Benincà 10, Curtolo 4, Pianca 2, Tischer, Scudeller 13, Masin, Segato 14, Campolo. All. Carli.

Arbitri: Bastianel e Chavarro.

Note: Priula TL 18/26, T3pti 4 (2 Pilla, 1 Vencato, 1 Possamai). Conegliano TL 7/15, T3pti 3 (2 Ramos, 1 Scudeller), uscito per falli Curtolo e Segato.

È toccato ai ragazzi della nuova Under 18 Gold aprire ufficialmente la stagione agonistica 2019-20 delle nostre squadre giovanili ed, augurandoci sia di buon auspicio per tutti, il primo referto stagionale è stato rosa.

Una squadra tutta nuova quella scesa sul parquet del "Nuovo Arcobaleno" di Ponte della Priula: dopo un mese e mezzo di preparazione, sudore e fatica è giunto ieri il momento di vedere se tra i ragazzi si è creato quel giusto affiatamento di squadra che consente di superare anche i momenti più difficili sempre presenti in una partita.

L'inizio non è stato di quelli che ci piacciono: un parziale di 4-0 senza storie, un pareggio a fatica dopo alcuni minuti e poi il time-out della svolta, quello che di fatto sancisce l'andamento della partita. Gli ultimi 5' del primo quarto sono stati un monologo Vigor: difesa attenta che non concede un rimbalzo agli avversari, penetrazioni efficaci in attacco e voglia di fare bene sono stati gli ingredienti per un parziale di 4-17 di tutto rispetto.

Quei 13 punti sono stati il nostro salvagente per tutto il resto dell'incontro: dopo un secondo quarto concluso in parità, il rientro dagli spogliatoi ci vede un po' in difficoltà ed è soprattutto la difesa a risentirne di più.

Gli amici di Ponte si avvicinano minacciosi rosicchiandoci più di metà del vantaggio portandosi sul -6 con la palla in mano anche del -4. Una loro palla persa gioca a nostro favore ed eccoci pronti a riprenderci in mano la partita mettendo a segno importanti canestri che ci consentono di mantenere il vantaggio di una decina di punti. Perdiamo quindi sia la terza frazione (24-21) che la quarta (10-8) ma quei 13 benedetti punti del primo quarto fanno la differenza.

Bene quindi "perchè siete stati bravi a portare a casa una partita sicuramente non facile" - queste le parole di coach Manolo a fine partita - "ma abbiamo ancora tanto da lavorare". Forza quindi ragazzi, buon lavoro. Noi vi aspettiamo in campo mercoledì prossimo al PalaVigor alle 19.30 contro la formazione del Basket Spresiano.

Forza Vigor !

0
0
0
s2sdefault