De Longhi Treviso vs Under 15 Gold

 

De Longhi Treviso Basket: Bacchion 6, Berto 11, Bandiera 12, Cadonà 5, Beghin, Condotta 2, Vettorello, Lazzari 6, Pizzolon 1, Moro 5, Mora 8, Furlanetto. All. Pomes.

AMB Vigor Conegliano: Soncin 7, Rinaldi Lor. 11, Breda 18, Zoppas, Scudeller 2, Dal Bianco 6, Rinaldi Leo. 6, Albanese, Ceneda 16, Modesti 7, Dimitrijevic 4, Primicerio 5. All. Francescon, Sala.

Arbitri:Bettiol e Cappellazzo.

Note: Treviso TL 9/16, T3pti 1 Cadonà, uscito per falli Moro. Conegliano TL 10/25, T3pti 2 (Dal Bianco, Primicerio).

 

Pall. Spinea vs Under 15 God

 

Pall. Spinea: Pall. Spinea:Fiore 9, Trevisan 1, Bonassi, Basato 6, Tridente 7, Pasqualetto 1, Rampazzo 23, Gallo, Terrida 10, Acaras 6.All. Zancarlin, Casson.

AMB VigorConegliano: Soncin 4, Baccichet, Rinaldi Lor. 8, Breda 11, Zoppas 6, Albanese 4, Ceneda 11, Dal Bianco 6, Modesti 11, Scudeller, Primicerio. All. Francescon, Boscarato, Sala.

Arbitri: Toffano e Zampieri.

Note: Spinea TL 10/19, uscito per falli Rampazzo. Conegliano: TL 5/8, T3pti 2 (Zoppas, Modesti).

Due partite con due esiti diversi per la nostra Under 15 Gold di coach Francescon. Mercoledì 20 siamo andati in trasferta a Spinea dove abbiamo assistito ad una partita giocata per tutti i 40 minuti punto su punto.

Alla fine purtroppo la fortuna non è stata dalla nostra parte, ma si sa che a volte la fortuna aiuta gli audaci e va guadagnata. La vittoria infatti è andata ai nostri avversari per soli 2 punti con il risultato di 63 a 61.

A ripensarci bene viene un po' di rabbia per le tante occasioni mancate, per i troppi canestri sbagliatied in fine permettetemi di sottolineare ancora una volta, nonostante i continui richiami dell’allenatore, i troppi rimbalzi lasciati agli avversari (al rimbalzo proprio non ci siamo). Dopo tutto questo si capisce come la partita avrebbe potuto avere un esito diverso.

Sabato 23 siamo andati ancora in trasferta e abbiamo fatto visita alla De Longhi Treviso. Qui si sono visti momenti di buon basket alternati ancora una volta a momenti di amnesia. Per fortuna però questa volta la voglia di portare a casa i due punti ha preso il sopravvento e nonostante qualche errore di troppo, alla fine, i nostri ragazzi si sono portati a casa la vittoria con il punteggio di 56 a 82 ed una prestazione tutto sommato positiva; nulla da dire sui rimbalzi…nonostante le ugole perse per la Ghirada dal nostro coach, come ad ogni partita sono finiti quasi sempre nelle mani dei nostri avversari.

Domenica mattina avremo la terza trasferta consecutiva quando andremo a far visita alla prima della classe, Favaro, unica formazione ancora a punteggio pieno di tutto il torneo. Detto così sembrerebbe una partita impossibile; a pensarci bene però e visto anche l’andamento della partita giocata in casa persa solamente di 6 punti, di impossibile nella vita non c’è nulla, figuriamoci nel Basket.

Per poter solo pensare di battere Favaro però, tutti voi ragazzi, dovrete dare il 110%; alla fine della partita girandovi in dietro non ci dovranno essere rimpianti, non ci dovranno essere se…, non ci dovranno essere ma…, e questo sarà possibile solo se darete tutto.

Se così sarà, qualsiasi risultato uscirà dalla partita, nessuno di voi avrà nulla da rimproverarsi e noi tutti saremo lì in tribuna ad applaudirvi…tutto dipenderà da voi…dovrete solo crederci...e quando prima della partita farete il solito urlo 1,2,3, Vigor dovrete guardarvi fisso negli occhi. In quel preciso istante non dovrete dirvi nulla, perché a volte uno sguardo può valere più di mille parole.

Forza raga e forza Vigor

0
0
0
s2sdefault