Priula Basket vs Under 13 Silver

 

AMB Vigor Conegliano: Drioli 5, Puccin 9, Paoletti 14, Bellotto 2, Salvador 2, Maceira, Zornio, Gibin, Grava, Marchesin, Bensammar, Migotto. All. Zanchetta.

...domenica speciale per il Sesso Debole che sale in cattedra e annienta ogni tentativo di rimonta del più fragile team Vigor!!! I complimenti degli addetti ai lavori sono tutti per Giorgia Zanardo che, senza alcun timore reverenziale, orchestra appropria squadra dettando ritmi e strategie che portano il Priula al più 9 nel primo quarto; dovevi ns ragazzi appaiono disorientati e incapaci di reagire.


Le cose cambiano nettamente nel secondo quarto quando il cambio del quintetto porta al recupero di tutto il parziale in difetto, si va negli spogliatoi con il punteggio di 20 a 18. Il 3 e 4 tempo procedono all'insegna della partita' con buone giocate e ottime conclusioni; ma, a causa troppe palle perse e una scarsa precisione in fase di conclusione da sotto la Vigor non riesce a sbloccare il risultato.

Ultimi concitati minuti all'insegna di ribaltamenti continui con errori da entrambe le parti. Tutti in piedi per gli ultimi 30" durante il contropiede di Nicolo' che potrebbe decretare il sorpasso finale. Ma l'emozione e la paura di sbagliare sono talmente forti che un'inflazione di passi regala l'ultimo pallone giocabile al Priula.

Fallo tattico che blocca il cronometro, 2 tiro liberi per gli avversari e ancora 4 secondi di speranza per i giovani Vigorini. Ma li, in mezzo all'area c'è ancora lei che con i suoi artigli afferra la palla e non la mollerà fino al fischio della sirena. I ragazzi escono dal campo con le lacrime agli occhi, ma nel cuore la consapevolezza di averci provato fino alla fine.

Un grazie ai genitori e dirigenti Priula per il rinfresco del dopo partita e un arrivederci in quel di Conegliano.

 

0
0
0
s2sdefault