E' nuovamente Alessandro Zanni col quale chiacchieriamo oggi, presidentissimo del BFC Basket Femminile Conegliano e già coach dell'Under 18: oggi però parliamo delle Under 13…

"E' un gruppo nato la scorsa stagione, con molte ragazze arrivate addirittura dopo gennaio. Il lavoro di reclutamento ha dato i suoi frutti mettendomi a disposizione una quindicina di ragazzine tutte nate nel 2006. Solo due hanno più di una stagione di esperienza e finalmente hanno la possibilità di giocare con le coetanee invece che con atlete di 2-3 anni più vecchie. Tecnicamente e tatticamente siamo molto indietro rispetto alle realtà con le quali ci confrontiamo ma tutte le ragazze non lesinano impegno negli allenamenti e con l'esperienza extra che alcune di loro maturano col doppio impegno U13/U16silver speriamo di recuperare lo svantaggio rapidamente".



Nonostante tutto però i miglioramenti sono evidenti già dopo due partite…

"Sì, devo dire che domenica vs Mestre siamo rimaste in partita finchè abbiamo avuto fiato, poi però le gambe hanno smesso di girare e le ragazze di Silvia Trentinaglia ci hanno punito in contropiede allargando il divario punti e rendendolo incolmabile. Voglio però sottolineare che anche nella sconfitta certe individualità mi sono molto piaciute: su tutte l'attitudine di Chiara e Stella mi fa molto ben sperare per il proseguio della stagione."

Per concludere che vogliamo dire?

"Per concludere voglio ringraziare Omar Lapecia Bis - nostro consigliere - e Carlo Poiana: fondamentali nella logistica e nell'organizzazione di tutta la stagione sono formidabili catalizzatori per tutto il gruppo genitori: i veri bomber del quinto tempo sono loro"

 

0
0
0
s2sdefault