Il Countdown per l’inizio di questa ennesima stagione sportiva è scandito. Martedì prossimo i ragazzi della C Gold e quelli dell’Under 20 si ritroveranno al PalaVigor per dare il via a questa avventura. Il campionato maggiore che andremo ad affrontare, per quasi tutti i ragazzi, sarà una novità e come tale una bella incognita.

Quest’anno l’avvio di stagione sarà un po' particolare. Non sentiremo più la voce schietta di coach Paolo Sfriso che come saprete tutti, dopo ben nove anni, ha deciso di abbandonare la sua nave dopo averla traghettata in porti sicuri!

Ma diamo spazio al nostro Presidente Gianni Francescon…

“Inanzitutto vorrei ringraziare Paolo Sfriso che oltre ad essere stato un validissimo tecnico capace di riorganizzare e far crescere la Vigor, è stato per noi soprattutto un carissimo amico, in bocca al lupo per le sue attività future. Un saluto affettuoso anche a tutti i ragazzi che per un motivo o per l’altro non fanno più parte del roster, sappiano che sono stati fondamentali per la crescita dei ragazzi più giovani. Poi vorrei dare il benvenuto in C Gold a coach Alberto Fuser e a tutti i nuovi arrivi e ovviamente anche agli altri”.


A proposito di nuovi arrivi, come reputi il lavoro di allestimento della squadra da parte del DS Marco Breda?


“Direi eccellente. Sono stati contattati ragazzi in linea con la nostra filosofia che è quella di allestire la squadra con gente giovane e determinata. Sono tutti ragazzi vogliosi di dimostrare le loro capacità. Qui troveranno un ambiente sereno e non opressivo. Sanno che dovranno vincere sempre…sto scherzando”!


Sarà un campionato di C Gold diviso in due tronconi…


“Da quello che si legge in giro, sembra proprio di si. Metà squadre lotteranno per l’unico posto disponibile per la B avendo allestito team fortissimi, mi viene in mente Oderzo ma anche Mestre, Caorle, Jesolo, Murano, Monfalcone, Verona e Corno di Rosazzo non scherzano. Tutte le altre faranno un campionato per salvarsi. Poi naturalmente ci sarà la squadra “rivelazione”, che non mi dispiacerebbe fosse la nostra”!


Due ex giocatori della Vigor il prossimo anno saranno in serie B…


“Si, uno è Sebastiano Perin, che è stato confermato nella squadra del Basket Empoli e l’altro è Francesco Gellera che, dopo la faticosa esperienza dell’anno scorso a Forlì dove giocava in C Gold e si allenava con la squadra di serie A, quest’anno va a Roma con la Luiss. Sono due esempi di quanto bene abbiamo lavorato e continuiamo a lavorare sui prospetti giovani”


Chi entrerà al PalaVigor noterà dei cambiamenti strutturali…


“Visto che il Palazzetto è la nostra casa, ci teniamo a tenerla come si deve. E’ inevitabile ogni tanto, dare una rinfrescatina e rendere il luogo sempre più accogliente. Per fare questo, ci siamo avvalsi anche della collaborazione di alcuni genitori che con molto slancio ci hanno dato una preziosissima mano, grazie a loro!. Chi entrerà al PalaVigor si accorgerà subito del nuovissimo tabellone elettronico dotato di mille sciccherie! Ringrazio l’amministrazione comunale che ha regalato alla comunità un bel strumento”!


Gianni, tu presiedi una società che tra minibasket e basket fa giocare qualcosa come 300 atleti, immagino che i costi di gestione siano particolarmente gravosi…


“E’ vero, ogni anno che passa, è sempre più faticoso far quadrare i conti. Sono fortunato di avere dei collaboratori stupendi, sempre pronti a farsi in quattro per mandare avanti la società. Ma a volte non basta la buona volontà, ci servono anche sostanze economiche. Qui, se mi permetti, faccio un appello a tutti coloro che vogliono darci una mano di farlo, più siamo e meglio gestiamo le risorse e più divertiamo i nostri e i vostri ragazzi e noi avremo ancora più stimoli di far bene”!


Grazie Gianni, sarà una bella annata, ed è giusto che lo sia visti gli sforzi fatti, in bocca al lupo a te e ai tuoi collaboratori.


“Grazie a te per l’opportunità che mi hai dato di dire quello che penso. Riguardo all’annata, io credo che comunque vada deve essere una festa”