Una delle cose che più ha colpito chi ci ha seguito attentamente nel finale di regular season e, in particolar modo, durante la cavalcata playoff (inclusi gli stessi avversari), è stata la “costante presenza fisica” che i nostri ragazzi hanno portato in campo in ogni minuto delle partite che più contavano.


Qualcuno avrà pensato “beh, ma son giovani” e che il motivo di cotanta benzina nelle gambe a giugno fosse attribuibile a semplici motivi anagrafici. Qualcun altro invece (società e staff tecnico Vigor inclusi) sa benissimo che la chiave non è stata la carta d’identità, ma il duro e mirato lavoro fisico e atletico svolto in palestra, di settimana in settimana, dal raduno di agosto alla vigilia di gara-2 di finale dai ragazzi, più e meno giovani.

Sempre quel qualcuno sa che nel corso di una stagione il rischio di infortunio è sempre presente, specie per un gruppo di atleti che del proprio corpo vogliono farne una delle armi offensive e difensive principali, e pertanto servono “mani sapienti” che sappiano presto rimediare agli incidenti in modo da rimettere in campo quanto prima queste macchine quasi perfette.

Potevamo dunque anche solo lontanamente pensare di privarci del preziosissimo lavoro di chi sa mettere con oculatezza il giusto quantitativo di benzina nel serbatoio senza stressare il motore e di chi, dei suddetti motori, ne segue sapientemente la manutenzione?

Certo che no!

Con enorme piacere annunciamo, infatti, che la collaborazione col preparatore atletico Alessandro Schiavon ed il fisioterapista Roberto Zanardo proseguirà anche nella prossima stagione di C Gold!

Ale e Bob saranno ancora due fattori su cui coach Fuser potrà puntare per dare l’impronta giusta al nostro gioco e cercare di avere ancora una volta quella marcia in più per ottenere i risultati che noi tutti desideriamo.

Anche a voi va il nostro ringraziamento e l’augurio di svolgere (e non ne dubitiamo) un buon lavoro!

0
0
0
s2sdefault