Pall. Spinea: Ferro, Pavagin, Fiore 20, Perrone S.10, Odissa, Basato, Pasqualetto 2, Perrone A., Gallo 5, Rampazzo 16, Terrida 9, De Rossi. All. Tabacco.

AMB Vigor Conegliano: Soncin 3, Tittoto, Modesti 8, Breda 22, Primicerio 2, Ceneda 21, Scudeller, Casagrande, Michelet 2. All. Francescon.

Arbitri: Rampin e De Zorzi.

Ci è mancato davvero poco questa volta e i nostri ragazzi avrebbero meritato senza dubbi il referto rosa. Nonostante un organico non al completo, la trasferta a Spinea ci ha illuso di poter ottenere i due punti ma qualche errore di troppo da parte nostra e non solo ci ha precluso quella che sarebbe stata, come già detto, una vittoria meritata. Purtroppo, però, la realtà non è fatta di se e di ma… quindi la partita finisce 62-58 per gli avversari.

Nel primo quarto i nostri partono un po’ a rilento, ma dopo una fase iniziale di studio dell’avversario ci rifacciamo sotto chiudendo il quarto sul 16-12. La seconda frazione rimane per lo più in una situazione di parità con i padroni di casa che, però, allungano mettendo altri due punti di distacco. Si va negli spogliatoi sul 26-20.

I nostri tornano in campo con una cattiveria agonistica se possibile superiore a quella già mostrata in giornata e recuperano i punti di svantaggio aprendo la strada ad un finale di partita al cardiopalmo. La terza frazione finisce sul 42-40. Nell’ultimo quarto riusciamo a passare in vantaggio quasi subito portandoci anche sul +3, ma una serie di disattenzioni e qualche incomprensione con gli arbitri spengono i nostri desideri di successo.

La mentalità mostrata dai ragazzi, però, è quella giusta, quindi non molliamo e continuiamo su questa strada: FORZA VIGOR.

0
0
0
s2sdefault