Team Martellago: Mazzon 2, Tedeschi 3, De Rossi, Barbero 18, Nigro 2, Paganico 1, Solmaz, Baldi 4, Fusaro 4, Pellizzon 8, Rasciocchi 13, Zania 18. All. Trevisiol.

AMB Vigor Conegliano: Gobbo, Tittoto, Bettiol, Breda 28, Primicerio, Dimitrijevic 7, Albanese 8, Ceneda 18, Casagrande, Scudeller 1, Michelet. All. Francescon.

Arbitro: Franceschin.

Note: Martellago T3pti 4 (3 Barbero, 1 Tedeschi). Conegliano TL 14/23.

La prima partita della seconda fase del campionato under14 gold ci porta a Martellago con qualche defezione tra le nostre fila. Il risultato finale rispecchia la poca attenzione prestata durante l’incontro, che avremmo potuto portare a casa se avessimo posto più attenzione in alcune semplici cose. Il risultato finale dice 73-62 per i padroni di casa.


Ma vediamo nello specifico come è andata. La prima frazione di gioco è caratterizzata dal nostro dominio sotto canestro che ci permette di prendere anche più delle 5 lunghezze di vantaggio mostrate dal punteggio di fine quarto.

Nel secondo periodo iniziano i problemi con le innumerevoli palle perse dei nostri che permettono ai padroni di casa di fare il bello e il cattivo tempo. Andiamo negli spogliatoi sul -11. Se possibile le cose peggiorano al rientro dalla pausa, con i nostri ragazzi che sembrano spaesati e mostrano una distrazione vista raramente quest’anno. Si arriva all’inizio dell’ultima frazione sul 59-40, ma finalmente i nostri ritrovati guerrieri tirano fuori l’orgoglio lasciato nella borsa per tutta la partita rimontando 10 punti. Peccato, però, staccare di nuovo il cervello negli ultimi determinanti minuti della partita.

Bisogna tornare in palestra e capire che la pausa join the game è finita. Ora si torna a fare sul serio. Dobbiamo puntare a vincere tutte le partite che mancano per mostrare il nostro valore e tenere alta la bandiera Vigor. Dai ragazzi, impegniamoci per poter gridare un unanime e fortissimo FORZA VIGOR a fine campionato.

0
0
0
s2sdefault