AMB Vigor Conegliano: Cané, Mattiello 6, Pilat, Daniele 2, Lavina 2, Dal Mas, Zaia 7, Novara 3, Li Ze 2, Pianca 3, Masin, Ramos 23. All. Boscarato/Pontini.

De Longhi Treviso: Masarin 4, Buzzavo, Baseggio 6, Guarise 16, Dan 2, Spinelli 8, Fazioli 11, Vettor 2, Zanin 6, Marangon 2, Filippetto 4, Basso 8. All. Battaggia/Spessotto.

Arbitri: Simionato e Forner.

Note: Conegliano TL 9/15, T3pti 3 Ramos, uscito per cinque falli Mattiello. Treviso TL 5/11, T3pti 4 (2 Guarise, 1 Masarin, 1 Fazioli).

Già ultima di ritorno ma non per importanza e onerosità. Di questo si trattava quando parlavamo dell'ultimo impegnativo match che conclude questa fase: il nostro artigianato cestistico contro un marchio di fabbrica affermato!


All'andata avevamo perso di 22; al ritorno perdiamo di 21. Eppure all'andata avevamo vinto il primo quarto 18 a 11 e almeno pareggiato l'ultimo. Ma fra il girone d'andata e quello di ritorno non siamo stati capaci di dare continuità e intensità alle nostre prestazioni.

Oggi abbiamo retto alla pari il primo quarto, poi siamo scivolati nel secondo e abbiamo limitato i danni negli altri due. Abbiamo visto anche cose belle e buone quando abbiamo giocato da underBosca: veloci, dinamici, con una circolazione della palla che disorientava gli avversari anche se non sempre precisi e fortunati nelle conclusioni.

Il roster avversario aveva possibilità superiori alle nostre con doppioni e varianti che noi non abbiamo e dunque il copione non mutava nel punteggio. La grinta vigorina in difesa si è vista e non abbiamo mai alzato bandiera bianca. Nello sport si può perdere, ma sempre con onore. E di questo va dato atto ai nostri ragazzi. In attesa di avere news precise sul proseguo della stagione, ci sentiamo di ringraziare Coach Boscarato per quanto ha fatto sin qui e gli assicuriamo il nostro immancabile incitamento per tutte le sfide che affronterà con i nostri golden boiys.

 

0
0
0
s2sdefault