Basket Vallata: Da Soller 5, Merz, Tonon, Mattiola 11, De Gasperi 2, Dalla Pietà, Mustrik 8, Guadagnini, De Stefani, Celot 4. All. Zanardo.

AMB Vigor Conegliano: Pavanello 4, Benedet 11, Giorato 6, Sanbugaro 6, Ongaro 7, De Lorenzi 15, Favaro 4, Bellanti 16, Battiston 8, Antiga 4. All. Bazzo.

Arbitro: Pontini.

Note: Vallata TL 4/20. Conegliano TL 3/9.

 

 

AMB PGS Conegliano: Enache 4, Codognotto, Trevisiol, Fani 1, Rodano 2, Bologna, Da Re 5, Pase 2, Del Ciardo 2, Bodian 3, Mazzer 4, Mutton 2. All. Zava.

AMB Vigor Conegliano: Dal Bo 2, Pavanello 6, Benedet 12, Giorato 8, Partolli 5, Giacetti, Sanbugaro 5, Ongaro 2, De Lorenzi 2, Pilla 2, Bellanti 16, Antiga 4. All. Bazzo/Zanchetta.

Arbitro: Grava.

Note: PGS TL 3/15. Vigor TL 4/16.

In settimana recuperati 2 turni di campionato contro il Vallata Tarzo ed i cugini della PGS. I nostri Under 13 hanno portato a casa i 4 punti che mancavano all’appello senza strafare e portando a casa la sufficienza.

Le partite si possono riassumere come quando si va a parlare con i professori a scuola “Si può fare di più…non si impegnano abbastanza…hanno le capacità ma si applicano poco…ecc...ecc..” che in sintesi riassume il concetto della squadra che svolge il compito mettendo il minimo indispensabile dell’impegno nel seguire le indicazioni dei nostri Coach.

La partita giocata Giovedì contro il Tarzo comincia con la difesa che....non c’è… (come l’isola di Peter Pan) con troppi individualismi e distrazioni, che poi, come al solito vengono di corsa recuperate nei restanti quarti con azioni veloci a volte però senza guardare i compagni liberi. La squadra ha le capacità ma l’impegno non è costante, così come la concentrazione; comunque in qualche modo riusciamo sempre ad ottenere il risultato. Bravi per il risultato.


La seconda partita giocata sabato contro la PGS è praticamente la fotocopia della precedente: impegno al minimo sindacale, continue distrazioni e concentrazione al minimo.

Si notano passaggi sbagliati, canestri facili che non entrano e cominciano ad emergere degli individualismi che non fanno bene, ma, come al solito, poi Ugo e Graziella “suonano la carica” e qualcosa di meglio si comincia a vedere.

Tutto sommato non si può dire nulla, in quanto il risultato c’è, ma si nota una poca voglia di “mordere la partita” e di chiuderla al più presto, forse dettato anche dal fatto che “i forti” ormai sono passati e quelli che ci avevano “legnato” all’andata li abbiamo “bastonati” (tranne il Pieve -  ndr -), ciò non toglie che l’impegno deve esserci sempre, qualunque sia l’avversario.

Compiti per casa? Più impegno ragazzi! Le pagelle sono buone ma non bellissime! Come dicono i Professori a scuola: SI PUÒ FARE DI PIÙ! 

Bravi Ragazzi! Forza Vigor ! Forza Under 13 !

0
0
0
s2sdefault