Pall. Vittorio Veneto: Della Libera K.2, Gaye, Conte 10, Da Re, Della Libera S. 2, Dal Cin 6, Dell’Agata, Sonego 5, Lollo 4, Cettolin 8, Sanson 6. All. Lanza.

AMB Vigor Conegliano: Favalessa 8, Benincà 2, Tramontin 2, Piovesana 9, Tintinaglia 18, Candiani 6, Ramos 7, Piccin 14, Modolo 6, D’Arsiè 7, Pilla, Trevisan. All. Fuser.

Arbitri: Stabile e Reatto.

Note: Vittorio Veneto TL 12/24, T3pti 1 Conte. Conegliano TL 7/8, T3pti 4 (Piccin, Piovesana, Ramos e D’Arsiè), tecnico a Modolo.

Davvero inusuale e alquanto emozionante ascoltare l’Inno Nazionale dopo la presentazione delle due squadre all’americana; una botta di patriottismo che non fa mai male, bravi i vittoriesi che davvero ci hanno stupito!

Ma veniamo alla partita odierna. Ieri, per la sesta di ritorno, i nostri under 18 sono andati a far visita alla Pallacanestro Vittorio Veneto. Già all’andata i biancorossi, pur con qualche patema di troppo, si erano sbarazzati dei cugini vittoriesi con autorità. Ieri sera è stato molto più facile ed il copione si è ripetuto.

La truppa di coach Fuser ci è parsa più solida e anche un tantino più cinica nel gestire la gara. Ha imparato, insomma, quando è il momento di imprimere la forza e quando tirare i remi in barca centellinando le forze. Una squadra matura insomma.

I ragazzi del Vittorio invece ci sono parsi spenti e rassegnati con il solo Conte ad avere degli sprazzi illuminanti ma poco convinti. Ne è venuta fuori una partita monotona priva di quella verve che ha sempre contraddistinto le contese tra le due compagini.

Archiviamo anche questa e pensiamo adesso all’incontro di mercoledì prossimo contro il Montebelluna. Continuiamo a maturare raga, la seconda fase si avvicina e dobbiamo presentarci all’appuntamento al top!

Buon fine settimana a tutti e forza Vigor sempre!    

0
0
0
s2sdefault