Roncade Basket: Tonon 2, Pavan 3, Bona 26, Sartorato 4, Mariuzzo 6, Bergamo 2, Mazzon, Kusi 10, Busato 10, Milanese 9. All. Santin.

AMB Vigor Conegliano: Baldassar 10, Dal Bo, Dal Pos 4, Tolin 10, D’Agostin 9, Antoniazzi 13, Bragagnolo, Gajo, Tadiotto, Spessotto 5. All. Gerlin.

Arbitri: Picciol e Mazzon.

Note: Roncade TL 5/19, T3pti 5 (2 Milanese, 1 Busato, Pavan e Mariuzzo). Conegliano TL 5/10, T3pti 2 Tolin.

Iniziamo la cronaca dell’ultima partita dell’Under 16 Silver con le parole tratte da un articolo affisso all’ingresso della palestra di Roncade.

L’articolo parla di Omar Visentin, giocatore che si è da poco ritirato e che aveva percentuali al tiro mostruose anche per le categorie minors e sono proprio sue le parole nel descrivere ciò che per lui è cambiato maggiormente nei giocatori e cioè la mentalità di allenarsi con l’intenzione, la voglia, la determinazione di migliorarsi giorno dopo giorno. Ai nostri verrebbe da dire che oltre a quella di allenarsi concentrati manchi anche quella mentalità positiva, determinata che porta ad affrontare le partite con l’atteggiamento giusto.

Credo che questo sia il vero tallone d’Achille di questa squadra che troppo spesso sembra passiva, remissiva rispetto all’avversario. In fase difensiva a volte sembrano temere il contatto fisico permettendo agli avversari canestri a volte fin troppo facili. L’attacco invece manca spesso di velocità e lucidità, troppi palleggi, giro palla lento e con giocatori fermi dando modo alla difesa di schierarsi e quindi rendere la via al canestro ancora più difficile.

Sembra un’analisi senza speranza e invece non lo è, anzi più che senza speranza vorrebbe essere di sprono a questi ragazzi perché in quei frangenti in cui hanno giocato a basket con testa e gambe hanno dimostrato di potersela giocare con chiunque.

E’ per questo che in tribuna e nello staff si sente parlare sempre e quasi solo di “mancanza di mentalità”. Il problema è questa non la si trova al super mercato o in negozio bisogna riuscire a tirarla fuori.

La partita in sé è sempre stata gestita dal Roncade e quando nel secondo quarto i nostri erano riusciti a riportarsi a -5 colpa un po' di sfortuna ma anche qualche decisione arbitrale discutibile i padroni di casa hanno subito ristabilito le distanze e il punteggio è sempre rimasto intorno ai 20 punti di differenza.

Domenica prossima appuntamento alle 15:00 al PalaVigor contro il Motta altra squadra non impossibile, chissà…anche perché sarebbe bello vedere i nostri ragazzi ridere e gioire insieme per una vittoria che manca da un po'…  

Intanto come sempre Forza Ragazzi! Forza Vigor!

0
0
0
s2sdefault