AMB Vigor Conegliano: Benincà 2, Balsarin 14, Volpe, Casagrande 4, Varese 3, Zanzotto 5, Cao 2, Barazza, Poles 5, Antonioli, Tomasi 5, Tolla 11. All. Rossetto.

Fortitudo Vedelago A.S.D.: Brunati 4, Contarin, Pozzobon 6, Gazzola, Bassetto 9, Xia, Baratto 3, Galiazzo, Trento 23, Scorsin. All. Bonfà.

Arbitro: Bonatto.

Note: Conegliano: TL 26/47 - T3 p.ti 1 (Aramis); tecnico ad Antonioli. Vedelago: TL 9/18; usciti per cinque falli Brunati, Bassetto e Scorsin.

Non è stata sicuramente una bella partita, da un punto di vista tecnico, quella vista al PalaVigor sabato sera ma la gioia, il sorriso, gli abbracci che i ragazzi si sono scambiati al termine dell’incontro è stato davvero qualcosa di emozionante.


I cori da vittoria di Champions League (così li ha definiti “Costa”) che uscivano dal nostro spogliatoio sono la testimonianza di una vittoria che mancava da tanto, forse troppo tempo e che, questa volta, è stata cercata e fortemente voluta. Gli errori sono stati quelli di sempre, da sotto canestro non ne parliamo e aver sbagliato dalla lunetta 19 tiri non è da poco; quello che è cambiato questa volta è stato, però, l’atteggiamento, lo spirito, il cuore che la squadra ha buttato sul parquet: dopo una prima frazione che ci ha visto sotto di 8 punti, si è finalmente vista quella “reazione” della squadra più volte chiesta ai suoi da coach “Vasco” che ci consente di ricucire il gap.

L’andare al riposo praticamente in parità ridà fiducia ai nostri ragazzi che non mancano comunque, nella terza frazione, di prendersi una pausa di riposo, andare ancora sotto di quasi 10 punti salvo poi ricordarsi che questa partita bisogna vincerla. È un susseguirsi di emozioni quello che si vive durante l’ultima frazione, con la nostra panchina che finalmente partecipa emotivamente al gioco ed una squadra che si sente tale.

Al suono della sirena esplode la gioia e vediamo sui volti dei ragazzi quei sorrisi tante volte desiderati. Si sa: le vittorie fanno morale ed allora speriamo davvero che questa partita sia l’inizio di una seconda parte di campionato con qualche soddisfazione in più. Forza ragazzi e come sempre … forza Vigor!

0
0
0
s2sdefault