U.S.Hesperia: Marcon 6, Barbon 4, Galli 6, Carniato, Schiavinato 6, Gasparetto 8, Fedel 2, Mazzon 8, Baruffol, Marino, Birello 7, Kessandu 9. All. Pasetto.

AMB Vigor Conegliano: Bergamo 6, Luminari, Benincà 18, Botteon 1, Ballaben 22, Ravedoni, Scudeller L. 10, Scudeller E. 2, Possamai 8, Segato 8. All. Carli.

Arbitro: Bettiol.

Note: Treviso TL 13/28, T3pti 3 (2 Schiavinato, 1 Mazzon). Conegliano TL 15/32, T3pti 1/8 (Scudeller L.). Antisportivo a Scudeller E.; uscito per cinque falli Botteon.

Continua la serie positiva per i nostri ragazzi anche se qualche sbavatura si è vista tra le fila, non tanto o forse non solo da un punto di vista tecnico ma soprattutto da un punto di vista mentale.


Lo spirito particolarmente sereno che aleggiava nello spogliatoio, per quanto estremamente piacevole e bello da vedere e vivere, lasciava trasparire una certa superficialità nell’approccio alla partita e di questo era ben conscio ed anche timoroso coach Manolo.

Dopo i primi minuti di gara in cui perdiamo palla banalmente, sbagliamo passaggi e rimesse e lasciamo spazi agli avversari, prendiamo finalmente in mano le redine della partita chiudendo la prima frazione sul 12-17 a nostro favore.

I secondi dieci minuti sono però sicuramente tra i peggiori visti quest’anno e testimonianza ne è il fatto che la miglior difesa del campionato è in grado di subire ben 23 punti. Andiamo così al riposo lungo in vantaggio di solo due lunghezze e con il coach che pretende ben di più dai suoi e nello spogliatoio glielo fa capire a chiare lettere.

I ragazzi non tradiscono le attese e giocano davvero una gran bella terza frazione concedendo agli avversari solo 10 punti e realizzandone 25. Ora il gioco è costantemente e saldamente in nostra mano e di fatto si tratta solo di controllare la partita: vinciamo anche l’ultima frazione e al suono della sirena il tabellone segna il punteggio di 56-75 a nostro favore.

Bene quindi il risultato, un po’ meno l’atteggiamento iniziale ma che ha comunque sortito una buona reazione nella seconda metà della partita. Avanti così quindi e domenica mattina l’ultima di andata contro la formazione del Priula. Forza ragazzi e … forza Vigor !

0
0
0
s2sdefault