Rucker Sanve: Krcmar 2, Zamattio 12, Gabin 13, Baldassin, Cacciacarro 17, Dal Bo, Godinic, Benedos 11, Basset, Gaschi 4, Pillot 2, Pompeo 14. All. Maschio.

AMB Vigor Conegliano: Gobbo, But, Ceneda 4, Bettiol, Primicerio 4, Tittoto, Soncin 27, Dimitrijevic 12, Michelet 1, Albanese 17, Scudeller 13, Casagrande. All. Francescon.

Arbitri: Casagrande e Sanson.

Note: San Vendemiano TL 9/27, T3pti 7 (4 Caciacarro, 2 Zamattio, 1 Gabin), usciti per cinque falli Krcmar, Zamattio, Gabin e Benedos.Conegliano TL 18/40, T3pti 2 Albanese, uscito per cinque falli Ceneda.

Come diceva lo storico slogan della pubblicità dell’amaro Montenegro, questa “battaglia” è stata dura, ma l’esito positivo del match ha un sapore ancora più dolce dal momento che il referto rosa è arrivato proprio nel derby contro la Rucker Sanve.

Nella fantastica palestra di Saccon il risultato è rimasto incerto per tutta la partita, con i padroni di casa che non sono riusciti a mantenere il +11 maturato nel secondo quarto. D’altro canto anche noi ci siamo fatti rimontare un +8 accumulato al ritorno dagli spogliatoi.

Analizziamo però la partita quarto per quarto: nella prima frazione di gioco gli attacchi delle due formazioni partono forte, ma dopo un inizio scintillante, perdono efficacia ed il match viene caratterizzato da un’infinità di palle perse. Il quarto si chiude così sul risultato di 15-13 per i padroni di casa.

Nella seconda frazione rimaniamo folgorati dalle azioni offensive degli avversari che prendono il largo, salvo poi essere recuperati, come detto, dai nostri Vigorini. Si va così all’intervallo lungo sul punteggio di 32-29 per il SanVe.

Al ritorno dagli spogliatoi i ragazzi di coach Franz scatenano la loro furia sugli avversari e concludono il quarto in vantaggio, con il tabellone che segna 51-58.

Nell’ultima frazione si lotta come fosse una vera e propria battaglia con alcuni ragazzi della formazione avversaria che escono per cinque falli e i Vigorini che accusano le botte prese durante tutto l’incontro, ma stringendo i denti riescono a fare loro la gara dopo una serie di ribaltoni che hanno reso la partita ancor più divertente ed emozionante.

Di questa sfida rimarrà sicuramente la bella vittoria conquistata e l’atteggiamento vincente dei nostri ragazzi che hanno dimostrato di non arrendersi mai. Alla prossima e …Buon Natale e Forza Vigor!

0
0
0
s2sdefault