Montebelluna: Martignago, Pozzobon, Casagrande 3, De Toni 5, Tesser 6, Pontello 5, Innocente 2, Pizzolato 16, Zanon 7, Severin, Trentin 2, De Mitri 12. All. Scarpa.

AMB Vigor Conegliano: Favalessa 15, Bosco 5, Tramontin 9, Piovesana 10, Tintinaglia 12, Benincà 8, Ramos 6, Piccin 12, Modolo 12, Antiga 2, Pilla 7, Trevisan 2. All. Fuser.

Arbitri: Pellizzari e Tanaka.

Note: Montebelluna TL 5/8, T3pti 7 (2 De Mitri, 2 Tesser, 1 Casagrande, Pontello e Zanon). Conegliano TL 3/7, T3pti 7 (2 Piovesana, 2 Pilla, 1 Tintinaglia, Tramontin e Favalessa).

Anche l’ostacolo Montebelluna è superato. Beh, non è stato proprio un ostacolo…diciamo che la partita di ieri sera è stata una buona sgambata in attesa (speriamo) di prove più probanti!

All’appello, questa volta, mancava il buon Gabo che, il giorno prima, si era procurato una lieve slogatura alla caviglia. Coach Fuser poi, ha tenuto a riposo precauzionale la nostra “pertica” Emanuele, ancora alle prese con le sue solite “magagne”.

Poco importa, questa squadra ha fatto suo il proverbio “morto un papa se ne fa un altro…! E i dodici scesi in campo non hanno tradito le attese.

Il raggiungimento dei 100 punti per la prima volta quest’anno, sancisce oltre alle prelibatezze che porterà Tommy, la facilità che ha avuto la Vigor di andare a segno con una certa regolarità (30-23-26-21 questi i parziali dei quattro quarti). Anche questa volta tutti e 12 a referto e ben 5 in doppia cifra questo per far notare la bontà del gruppo. Gruppo che però pecca in fase difensiva concedendo, secondo noi, troppa libertà di azione all’avversario.

Prossimo appuntamento mercoledì in casa nostra contro l’Hesperia Treviso, quarta forza del campionato. Troveremo altre motivazioni?

Buon fine settimana a tutti e sempre FORZA VIGOR

0
0
0
s2sdefault