A dirla tutta era quasi impossibile poter vincere ad Oderzo contro una delle formazioni più forti della regione, ma fatta eccezione per i primi 15 minuti di gara in cui i nostri ragazzi sembravano aver paura degli avversari, i vigorini non hanno giocato una cattiva partita, mostrando a sprazzi un gioco convincente.

 

Nel primo quarto il nostro contributo all’incontro dura solamente 30 secondi, il tempo di segnare i nostri primi 2 punti e già i padroni di casa ci costringono a subire la loro supremazia fatta di raddoppi in difesa e contropiedi fulminanti che non siamo mai in grado di fermare. Arriviamo così alla fine del primo quarto in cui il tabellone segna 29 a 12 in favore dei nostri avversari.

 

Nella seconda frazione di gioco le cose cominciano a cambiare soprattutto dal punto di vista dell’intensità. Riusciamo infatti a limitare le palle perse in difesa, concedendo agli Opitergini “solo” 19 punti. Rimane comunque il problema della realizzazione offensiva, visto che mettiamo a referto solamente 4 canestri che ci fanno concludere la prima metà del match sul punteggio di 48 a 20 per i padroni di casa.

 

Al rientro dall’intervallo lungo i ragazzi di coach Francescon mettono in evidenza la miglior frazione di gioco dell’intera partita, concludendo il terzo quarto sul punteggio di 65 a 36.

 

Negli ultimi 10 minuti dell’incontro i vigorini tornano ad essere vittime dei contropiedi e del pressing avversario sul portatore di palla e, ormai in preda alla stanchezza, concedono 31 punti ad Oderzo realizzandone solamente 11. La partita finisce quindi con il risultato di 96 a 47.

 

Non c’è molto altro da dire se non “FORZA RAGAZZI, IMPEGNAMOCI DI PIÙ PER VICERE LA PROSSIMA!”

0
0
0
s2sdefault