Turno di campionato in chiaroscuro per i ragazzi dell’Under 14 Gold di coach Francescon.

Sicuramente avevano di fronte una squadra molto più “attrezzata” sia fisicamente che tecnicamente, ma nonostante tutto i nostri, almeno inizialmente sono riusciti a tenere testa agli avversari, limitando il divario a sole 10 lunghezze e finendo quindi il primo quarto sul 15 a 25.



Il distacco si fa più ampio già nel secondo quarto quando i ragazzi di coach Lena diventano molto più aggressivi con raddoppi sistematici sul portatore di palla e molto più determinati a rimbalzo, grazie anche alla differenza in centimetri e alla malizia che dimostrano di avere sotto le plance.

Si va quindi a riposo all’intervallo lungo sul punteggio di 26 a 58.

Le cose non cambiano nel terzo quarto nel quale i nostri, per nulla scoraggiati, cercano di arginare i contropiedi e la manovre avvolgenti degli avversari facendo vedere a tratti anche delle belle geometrie e una buona organizzazione di gioco sia in fase difensiva che in attacco. Nonostante ciò, il tabellone alla fine del terzo quarto fa registrare un impietoso 37 a 82.

L’ultimo quarto non deve oramai dire più nulla sulle sorti dell’incontro, ma permette a coach Francescon di fare ampie rotazioni, provando soluzioni di gioco alternative e ricevendo riscontri positivi anche dai ragazzi con meno minuti nelle gambe.

Per la cronaca la partita finisce sul 51 a 109 che non deve scoraggiare i bravi atleti di questa squadra che hanno sicuramente ampi margini di crescita anche dal punto di vista della “cattiveria agonistica”, ma che siamo certi, lavorando con impegno in allenamento, un po’ alla volta verrà fuori.

 

0
0
0
s2sdefault