Basket Spresiano: Figini, Russo, Roa, Florian, Manfrenuzzi 2, Pucci 3, Putoto 24, Baseggio, Barbon, Guan 2, Scandiuzzi 6, Granzotto 2. All. Rossi.

AMB Vigor Conegliano: Dal Bianco 10, Katundi 2, Rinaldi Leo. 10, Caltagirone 4, Rinaldi Lor. 17, Modesti 11, Zoppas 4, Baccichet 6, Piccin, Ongaro, Zara 2, Antiga. All. Fuser.

Arbitri: Pozzebon e Bettiol.

Note: Spresiano TL 1/2, tecnico e antisportivo a Scandiuzzi con relativa espulsione, doppio tecnico al coach con relativa espulsione. Conegliano TL 8/10.

Nella quarta giornata di campionato la Vigor, che tiene sempre in pugno la partita, vince per 66 a 39, nel campo dello Spresiano.

I vigorini segnano punti pesanti, imboccando la strada giusta fin dai primi minuti di gioco, e nonostante l’allenatore dei padroni di casa si sia un po’ agitato con l’arbitro per un paio di episodi in campo, il primo quarto si chiude con il risultato di 20 a 6 per noi.

Nel secondo quarto la Vigor continua ad avere un buon controllo della palla andando a canestro con tenacia e chiudendo il periodo con il risultato di 41 a 17. Anche in questo secondo periodo il coach dello Spresiano chiede chiarimenti all’arbitro in modo sgarbato, tanto da prendere un richiamo e un fallo tecnico.


Dopo la pausa lunga si ritorna in campo; nella panchina dei padroni di casa si nota un certo nervosismo, il coach chiede più attenzione nelle decisioni arbitrali; il direttore di gara lo richiama per la seconda volta e dopo un acceso battibecco lo ammonisce e gli chiede di lasciare il campo. Siamo già alla fine del terzo quarto e nonostante questi episodi, i ragazzi dello Spresiano non perdono fiducia, anzi recuperano qualche punto (31 a 57).

Nell’ultimo quarto i biancorossi accusano un calo di concentrazione, perdendo alcuni palloni e sbagliando qualcosa in difesa. Nonostante il momento di difficoltà, la determinazione dei ragazzi e la spinta emotiva del pubblico ha permesso un buon rientro in partita; i ragazzi di Fuser, riprendendo in mano la situazione con velocità in difesa e buone giocate in attacco, riacquistano le energie per arrivare vincenti a fine partita con il risultato di 66 a 39.

Vorrei comunque precisare che l’incontro in campo si è svolto in maniera corretta. Gli avversari hanno dimostrato carattere e di valere molto di più della posizione occupata in graduatoria, tant’è che al terzo quarto erano riusciti a risalire nel punteggio. Chiudo dicendo che le buone prestazione nel corso di queste prime partite fanno ben sperare per il campionato.

0
0
0
s2sdefault