Pall. Valdobbiadene: Vialetto 2, Vianello 4, Di Gioia, De Bortoli 23, Tugulischi 1, Fabbris 6, Daniel 3, Altin 6, Trinca 15, Istrefi 6, Banchieri 19, Palermo. All. Palermo.

AMB Vigor Conegliano: Benincà 2, Balsarin 4, Casagrande 2, Varese 3, Zanzotto 8, Cao 1, Barazza, Poles 6, Canzian 15, Antonioli, Tomasi 13, Tolla 5. All. Rossetto.

Arbitro: Stabile.

Note: Valdobbiadene TL 9/20, T3pti 2 (1 Daniel, 1 Banchieri); uscito per cinque falli Istrefi. Conegliano TL 16/30, T3pti 1/10 (Tolla); uscito per cinque falli Zanzotto, antisportivo a Benincà.

A distanza di due settimane dall’esordio, altra trasferta questa volta in quel di Cornuda contro la formazione di Valdobbiadene. L’impegno si presenta sulla carta impegnativo e tale si dimostrerà anche sul campo.

Nel prepartita coach “Vasco” raccomanda ai ragazzi concentrazione, fiducia nei propri mezzi ed anche un minimo di spregiudicatezza; chiede ai suoi quella “cattiveria agonistica” che può fare la differenza e che a Vedelago nella seconda metà della partita abbiamo lasciato negli spogliatoi.

Al fischio d’inizio si tratta di tradurre in realtà i buoni propositi e qui incominciano i guai: in men che non si dica ci troviamo sotto 8-0 e capiamo che la serata sarà davvero dura; ci aspettiamo una reazione ma purtroppo continuiamo a subire, facciamo fatica a rientrare, lasciamo contropiedi troppo facili, i rimbalzi in difesa sono molte volte a favore di Valdobbiadene che se sbaglia una o due volte, la terza segna!

Il parziale della prima frazione è di 14-6, per chiudere a metà incontro sul 39-22. Si incominciano a vedere sguardi sfiduciati negli spogliatoi e questo non piace al coach che giustamente sprona i suoi comunque a non mollare e cercare invece di rosicchiare punto su punto senza perdere la testa.

Tutto sommato nella seconda metà partita vediamo una maggiore aggressività, alziamo la difesa e si intravede un minimo di costruzione nell’azione di attacco con una soddisfacente circolazione della palla in alcuni frangenti. Il risultato non viene mai messo in discussione con gli avversari che restano sempre in vantaggio di più di 20 punti amministrando la partita con tranquillità.

L’ultima frazione è a nostro favore ma alla fine il tabellone è inesorabile e segna 85-59 per la formazione di Valdobbiadene. Se con piacere annoto una percentuale realizzativa dalla lunetta decisamente superiore rispetto alla prima partita e pari al 53% (16/30 e nota di merito per Edo con i suoi 9/10), sempre troppo basse per pensare di vincere sono le percentuali dalla media e lunga distanza con un 20/51 da due e 1/10 da tre.

Sono comunque convinto che, passo dopo passo, i ragazzi faranno vedere quello che sono in grado di dare sul parquet, soprattutto se faranno del gruppo la forza di questa squadra. Si guarda quindi avanti con fiducia e pronti per l’esordio casalingo in questo campionato sabato prossimo alle 19.30 tra le mura amiche del Palazzetto contro la formazione del Valbelluna. Forza ragazzi, portiamo a casa il primo referto rosa ! Forza Vigor!!

0
0
0
s2sdefault