Basket 2000: Fullin 13, Piovesan, Grani 18, Pozzebon 7, Zanoni, D'Agostini 12, Renosto, Zanon 5, Finotto, Batista 17, Nasato. All. Mainenti.

AMB Vigor Conegliano: Favalessa 12, Bosco 5, Pilla 8, Piovesana, Tintinaglia 11, Candiani 5, Ramos 3, Piccin 27, Modolo 8, Antiga, D'Arsié, Trevisan. All. Fuser.

Arbitri: Libralesso e Sottana.

Note: Paese TL 13/26, T3pti 6 (2 Grani, 2 Fullin, 2 D'Agostini). Antisportivo a Nasato, uscito per cinque falli Pozzebon. Conegliano TL 16/25, T3pti 3 (Pilla, Candiani, Piccin), uscito per cinque falli Piovesana.

Ci stiamo rendendo conto che questo campionato Gold non é poi così scontato. Prova ne è che anche a Paese abbiamo sudato 12 di camice per domare una squadra volitiva e sempre presente, (se giocano sempre in questo modo, saranno dolori per tutti)!

Mi sa che le squadre del nostro girone si son passati parola che noi siamo la squadra da battere ed è inevitabile che chiunque ci affronti lo fa con una dose in più di "cattiveria” come è giusto che sia!

La cronaca della partita? É presto detto: dall'inizio alla fine è stato un susseguirsi di vantaggi, ora per l’una ora per l’altra squadra. Ogni volta che noi tentavamo di scappare loro riuscivano a riprenderci e a superarci!

Per quanto possano essere stati in palla i nostri avversari, anche noi abbiamo messo del nostro per permetterglielo! E’ chiaro che se noi non sbagliavano qualche soluzione facile o magari avessimo avuto un differente approccio nel eseguire il "tagliafuori " o non avessimo regalato tiri liberi su falli assurdi nella loro metà campo, forse... non avremmo gustato appieno la vittoria...!

Ragazzi però, non abituarci a gustare troppo... se riuscite a far diversamente, saremmo più tranquilli!!

Cosa ci lascia questa trasferta? Sicuramente la consapevolezza che la nostra squadra tra le altre qualità, ha anche quella di saper lottare punto a punto districandosi tra le mille difficoltà che man mano si presentano nell’arco dei 40 minuti; sa sopperire alla debacle momentanea di alcuni giocatori che magari fanno fatica ad entrare pienamente in partita.

Insomma, devo dire che, nonostante tutto, mi é piaciuto moltissimo l'atteggiamento in campo di tutti. Si sono visti dei pregevoli canestri, dei provvidenziali aiuti in difesa e questo è un buon segnale che i ragazzi stanno crescendo anche sotto il punto di vista dell'intesa e del sacrificio, segno questo di SQUADRA.

Ma buttiamo alle spalle quello che è stato e concentriamoci su quello che succederà mercoledì al PalaSedico contro il Valbelluna. I ragazzi di coach Bristot saranno sicuramente galvanizzati dalla loro prima vittoria ai danni del Mogliano.

Buon fine settimana a tutti e sempre forza Vigor

0
0
0
s2sdefault